Professione addetto stampa: chi è e cosa fa

di Redazione 1

Tra i nuovi mestieri che si stanno diffondendo sempre di più e legati all’affascinante mondo della scrittura troviamo quello dell’addetto stampa.
Anzitutto una premessa: si tratta di una professione diversa da quella del giornalista.

Chi è quindi l’addetto stampa?

Possiamo definirlo come un tramite tra la società che rappresenta (e che può essere un’azienda privata,un ente pubblico oppure un personaggio famoso) ed i vari mass media (web, tv, radio…).

Cosa fa un addetto stampa?

Si occupa di promuovere redigendo comunicati stampa e realizzando idee innovative il lavoro del proprio cliente. Redigere un buon comunicato stampa non è affatto semplice. A questo proposito vi rimandiamo ad un sito chiamato mestierediscrivere.com dove potete trovare tanti consigli utili su come scrivere correttamente un comunicato stampa.

Molte aziende , soprattutto se parliamo di grandi realtà, spesso decidono di affidarsi ad agenzie esterne specializzate e non a singoli individui.

Chi decide di lavorare in un ufficio stampa dovrà quotidianamente redigere una rassegna stampa: questo servirà per controllare la visibilità del cliente all’interno dei vari media. Si tratta di un lavoro da svolgere con estrema precisione e puntualità.

Non servono titoli specifici per poter intraprendere questa professione. Tuttavia, nel caso di enti pubblici viene richiesta l’iscrizione all’albo dei giornalisti.

Un buon addetto stampa deve essere flessibile, conoscere il mercato, essere sempre informato ed avere un’ ottima resistenza allo stress. Ad approdare al mestiere di addetto stampa sono soprattutto giovani provenienti da studi universitari di tipo umanistico.

Come accade per altri lavori anche in questo caso esistono corsi o master a pagamento (ed a cifre piuttosto elevate). In ogni caso potete provare a proporvi a case editrici o agenzie di comunicazione anche per un periodo di tirocinio o stage: vi sarà utile per formarvi e chissà, magari riuscirete ad ottenere anche un contratto.

– Leggi anche: l’intervista a Maria Rita Meucci, ufficio stampa agenzia Articolo1

AssoComunicazione, Associazione delle Imprese di Comunicazione

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>