Come diventare addetto stampa

di Piero 81 Commenta

Il mondo del giornalismo è un settore professionale all’interno del quale si possono svolgere diversi ruoli. Non sono solo i giornalisti a far parte di questo settore, infatti, ma anche un nutrito gruppo di professionisti che, tutti insieme, svolgono lavori indispensabili per il mondo dell’informazione e dell’editoria. Tra questi lavori vi è ad esempio quello dell’addetto stampa, ovvero della persona addetta alla gestione e alla scrittura dei comunicati stampa. 

L’addetto stampa può trovare collocazione all’interno di diverse realtà che hanno bisogno di diffondere notizie e comunicati all’interno. Al di là delle agenzie di stampa più note a livello nazionale e internazionale, gli addetti stampa possono trovare lavoro in diversi altri contesti, anche privati. Il loro lavoro a seconda dei casi potrà avere una portata più o meno nazionale e essere rivolto ad un settore specifico.

 

Come diventare giornalista sportivo

Ma cosa è necessario fare per svolgere questo lavoro? Come è possibile diventare addetti stampa al giorno d’oggi? in questa piccola guida troverete tutte le informazioni necessarie al fine di intraprendere tale carriera.

Come diventare cronista

Come diventare addetto stampa

Per diventare un addetto stampa dovete prepararvi a percorre un percorso di formazione abbastanza specifico. In Italia, infatti, di norma, per svolgere questa professione si ha bisogno di conseguire una laurea di tipo umanistico, procedere poi con l’iscrizione all’albo dei giornalisti e partecipare a corsi di formazione o stage in maniera regolare.

Ma cerchiamo di capire meglio che cosa fa un addetto stampa nel corso del suo lavoro quotidiano.

L’addetto stampa non svolge lo stesso lavoro di un giornalista e le due figure non devono essere confuse l’una con l’altra. L’addetto stampa lavora infatti come intermediario o come tramite tra la società e l’azienda per cui lavoro e il resto dei mezzi di comunicazione e informazione, nei quali lavorano invece i giornalisti.

L’addetto stampa si relaziona quindi con realtà come il mondo del web, le emittenti radiofoniche, le emittenti televisive e le redazioni giornalistiche. La precisa mansione di un addetto stampa è quella di redigere dei comunicati stampa o delle note informative con le quali l’azienda o la società per cui lavora comunica al resto del mondo, cioè all’esterno, novità e avvenimento che avvengono al suo interno, al fine di promuoverne l’attività stessa.

Per cominciare a svolgere questa professione, oltre a seguire il percorso di formazione che abbiamo indicato, è possibile mettere la propria professionalità al servizio di aziende e privati, proponendo la nostra candidatura presso agenzie di stampa e pubblicità specializzate.

Le doti imprescindibili di una persona che svolge questo lavoro sono la puntualità, la precisione e la capacità di sintesi, oltre ad una buona dimestichezza con la scrittura. Una spiccata passione per tutto ciò che riguarda il mondo dello scrivere può essere di certo di aiuto. Un buon comunicato stampa è un tempo semplice e diretto, rifinito ma senza aggiunte superflue.

E’ interessante ricordare che esistono aziende che ricercano addetti che posseggano anche conoscenze specifiche in alcuni determinati settori, come l’edilizia o la farmaceutica. Si possono quindi seguire corsi di formazione ad hoc per diventare esperti di un certo settore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>