Smart-I cerca ingegneri informatici ed esperti in computer vision

di RobertoR Commenta

Smart-I è una start-up operante nei settori della computer vision, della realtà aumentata e nello sviluppo di interfacce tangibili. Grazie a una convenzione con alcuni università romane, la società è oggi alla ricerca di un ingegnere informatico e di un esperto in computer vision da assumere all’interno delle proprie strutture: ecco le mansioni che il candidato selezionato andrà a ricoprire, e le modalità di specifica e diretta candidatura alle dipendenze di Smart-I.

Per quanto attiene la posizione di ingegnere informatico, la risorsa prescelta si occuperà di tutte le attività legate allo sviluppo software dei prodotti, progettandone ed implementandone i principali componenti:

  • Sviluppo di applicazioni per piattaforme mobile (Android ed iOS)
  • Architetture web-based
  • Progettazione di algoritmi di computer vision ed elaborazione delle immagini per piattaforme embedded;
  • Algoritmi per la trasmissione dati fra nodi all’interno di reti di sensori a basso consumo energetico.

La risorsa collaborerà frequentemente con ingegneri elettronici ed esperti di computer vision, al fine di ottimizzare I tuoi algoritmi per piattaforme embedded con limitate risorse computazionali. Per quanto attiene le capacità richieste, spiccano:

  • Ottima conoscenza dei linguaggi di programmazione C e C++ è richiesta
  • Esperienza con la libreria OpenCV è apprezzata
  • Laurea Specialistica (o equivalente) o Dottorato di Ricerca in Ingegneria informatica è richiesta
  • Ottima conoscenza della lingua Inglese

La società cerca altresì un esperto in computer vision, che si occuperà della progettazione e dello sviluppo di tutta la pipeline di computer vision integrata nei prodotti. Inoltre, la risorsa intergirà spesso con ingegneri elettronici per integrare ed ottimizzare i propri algoritmi su architetture embedded. Alcune delle responsabilità includono:

  • Progettazione, implementazione ed ottimizzazione di algoritmi di computer vision ed elaborazione delle immagini, come: object detection, object recognition, feature extraction, object tracking;
    Algoritmi di machine learning per la classificazione di elementi;
  • Sviluppare tecnologie innovative su piattaforme mobile.

Per quanto invece attiene le capacità richieste, si domanda:

  • Ottima conoscenza dei linguaggi di programmazione C e C++ richiesta
  • ottima conoscenza della libreria OpenCV richiesta
  • Esperienza nell’utilizzo di tecnologie GPGPU (es. Cuda, OpenGL ES 2.0, OpenCL)
  • Esperienza nella programmazione parallela/vettoriale/multi-core (es. NEON, OpenMP)
  • Esperienza nelle piattaforme embedded (es. ARM)
  • Laurea Specialistica (o equivalente) o Dottorato di Ricerca in Ingegneria Informatica
  • Ottima conoscenza della lingua Inglese

Per maggiori informazioni o candidature, questo è il riferimento al ruolo di ingegnere informatico, mentre quest’altro è il riferimento al ruolo di esperto in computer vision.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>