Stipendio di un parlamentare italiano

La nostra Costituzione, articolo 67, afferma che ogni  membro del Parlamento rappresenta la Nazione ed esercita le sue funzioni senza vincolo di mandato, mentre all’articolo 69 si stabilisce che i membri del Parlamento ricevono un’indennità stabilita dalla legge: il tutto ha trovato attuazione nella legge n. 1261 del 31 ottobre 1965 che ha istituto l’indennità spettante ai membri del Parlamento  per garantire il libero svolgimento del mandato.

Il compito di determinare l’ammontare della indennità mensile in misura tale che non superi il dodicesimo del trattamento complessivo massimo annuo lordo dei magistrati con funzioni di presidente di Sezione della Corte di cassazione ed equiparate è attribuito agli Uffici di Presidenza delle Camere.

Read more

Finanziamenti imprese più semplici grazie ad accordo tra Unicredit e Ain

L’Associazione Industriali di Novara e l’Unicredit hanno raggiunto un accordo che permetterà alle aziende dell’area di poter utilizzare uno strumento creditizio utile per fronteggiare i pagamenti di fine anno, senza squilibri o tensioni di liquidità. L’intesa permetterà infatti alle aziende associate con l’Ain di poter ottenere, a condizioni molto competitive, un finanziamento a breve termine per sostenere gli esborsi di varia natura, coincidenti con il finire dell’esercizio solare.

Tra le motivazioni che potranno essere supportate da questo impiego a breve termine, ricordiamo la presenza dei pagamenti nei confronti del fisco, i versamenti contributivi, i pagamenti degli stipendi per le mensilità ordinarie e per le tredicesime, e tanto altro ancora. Pagamenti che ora potranno essere effettuati attraverso questa apertura di credito, con restituzione nel breve e nel medio periodo temporale.

Read more

Lavorare all’Estero presso il Ministero degli Affari Esteri

Se il lavoro diplomatico e amministrativo è sempre stato la vostra passione, e possedete una concreta e comprovata esperienza nel settore, allora forse l’opportunità varata dal Ministero degli Affari Esteri potrà fare per voi: il Ministero è infatti alla ricerca di un capo programma da utilizzarsi per missioni estere nell’America Latina, conferendo allo stesso un contratto di lavoro molto interessante sotto il profilo economico, e sotto quello delle opportunità di sviluppo della propria carriera.

La Direzione Generale della Cooperazione allo Sviluppo Ricerca Personale ha infatti indetto un avviso di incarico (numerato 15/3/BRZ/2011) attraverso il quael selezionare degli esperti sanitari Capo programma, per una durata pari a 8 mesi, e con frequenti missioni all’estero, prevalentemente in Perù, ma con escursioni in Ecuador e in Bolivia (rispettivamente a Loja, e a La Paz e Potosì, mentre Lima sarà la base peruviana).

Read more

Banca d’Italia cerca 20 nuovi assistenti

Il lavoro in Banca d’Italia rappresenta oggi, per migliaia di giovani laureati in discipline economiche, un desiderato punto di approdo. Ecco allora che potrà essere letto con indubbio interesse il nuovo bando con il quale l’istituto di via Nazionale dichiara di essere alla ricerca di nuove professionalità (anche con semplice diploma) con conoscenza avanzata della lingua inglese, da inserire all’interno delle proprie fila.

La figura professionale da occupare, al termine del processo di selezione, è quella di “assistente”: concretamente, pertanto, i neo-assunti dell’istituto monetario italiano andranno ad occuparsi in compiti di segreteria di direzione, e in altre attività che richiedono – appunto – la sopra ricordata confidenza e conoscenza con la principale lingua straniera, l’inglese. E’ ovviamente gradito, quale requisito aggiuntivo, la conoscenza di terze lingue straniere.

Read more

Lavorare in Confindustria: stage di sei mesi

Confindustria lancia anche quest’anno la propria periodica iniziativa per favorire l’occupazione giovanile, consentendo a decine di giovani laureati di poter frequentare uno stage presso una delle sedi del sistema di rappresentanza dell’associazione delle aziende, in Italia o in Europa, con una retribuzione mensile di circa mille euro, e numerose attività di tutoring, integrate con le giornate di formazione più tradizionali.

Il progetto interesserà in tutto cinquanta ragazzi e ragazze interessati a comprendere quali possano essere le attività svolte da Confindustria in favore delle proprie imprese associate. Un progetto che verrà accompagnato dal principale percorso di formazione e di lavoro, e che verrà riservato a tutti coloro che presenteranno una apposita richiesta di partecipazione entro la data ultima, stabilita inderogabilmente nel 10 dicembre.

Read more

Obbligatorio conservare le email per 10 anni

Novità in arrivo in fatto di conservazione di documenti aventi una certa rilevanza in materia giuridica e commerciale.

Infatti, i messaggi di posta elettronica, e-mail, aventi contenuto e rilevanza giuridica commerciale devono essere conservate per dieci anni perché si trattano di documenti informatici, che in quanto corrispondenza, devono essere conservati ordinatamente per ciascun affare secondo le prescrizioni dettate dall’articolo 2214 del Codice civile che fissa criteri sui libri obbligatori e scritture contabili.

Read more

IRPEF più cara per i lavoratori dipendenti con il governo Monti

Si fa presto a dire equità ma guardando l’incidenza dei lavoratori dipendenti e dei pensionati sulla maggiore imposta italiana si scoprono cose del tutto interessanti che il governo Monti dovrebbe prendere in considerazione. In effetti, la maggior parte della quota, si parla dell’82%, è proprio a carico di queste categorie; ma non solo, il peso è aumentato negli ultimi anni tanto da registrare un suo aumento del 2% tra il 2003 e il 2009, mentre l’incidenza del lavoro autonomo è solo del 4.3% o delle piccole imprese del 5%. Secondo i dati elaborati dall’Agenzia delle Entrate e dalla Lef, l’associazione per la legalità ed equità fiscale, si scopre che anche le fasce del 41% e del 43% la più alta incidenza si trovi nella categoria dei lavoratori dipendenti.

Read more