Contributi alle imprese che assumono con apprendistato in Campania

di Redazione Commenta

Al fine di sfavorire lo svilupppo dei contratti di apprendistato all’interno della Campania, la Regione ha scelto di prorogare il bando originariamente rivolto a quelle imprese locali che avessero desiderato espandere la propria forza produttiva con l’assunzione di nuovi apprendisti, con supporto dei contributi stanziati, ora prorogati fino al termine del 30 aprile 2012 (con decreto dirigenziale 200 / 2011).

Stando a quanto si legge nel provvedimento, a poter essere beneficiati di questo finanziamento regionale saranno ancora le imprese che assumeranno lavoratori svantaggiati in regime di apprendistato, con età anagrafica compresa tra i 18 e i 29 anni. Costituisce requisito essenziale la residenza operativa in Campania o la presenza, nello stesso territorio, di almeno un’unica produttiva.

Per quanto concerne i lavoratori svantaggiati, si intendono per tali coloro che sono privi di un impiego retribuito da almeno sei mesi, e che risiedono all’interno del territorio campano da almeno 12 mesi, o sono iscritti alle liste della L. 68/99 per quanto concerne le “norme per il diritto al lavoro dei disabili”.

I contributi erogati dalla Regione Campania potranno coprire le spese salariali dei singoli apprendisti titolari di un contratto di apprendistato sottoscritto dopo il 1 gennaio 2011, per un periodo di tempo non superiore ai 12 mesi. Una iniziativa che tornerà certamente utile in favore di quelle piccole e medie imprese che hanno la necessità di espandere le proprie fila delle risorse umane, e desiderano in tal modo supportare un utile contributo, e in favore di quei lavoratori che non posseggono un’occupazione da diversi mesi, e che potrebbero rientrare nel mondo del lavoro grazie a un percorso agevolato.

Per richiedere i contributi, è sufficiente recarsi sul sito internet della Regione Campania, all’indirizzo www.regione.campania.it, registrarsi e accedere al collegamento “Campania al lavoro”, attualmente disponibile nella sezione imprese dello stesso portale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>