Contributi imprese Bari, ecco le nuove scadenze di novembre

di Redazione Commenta

Sono stati prorogati al 30 novembre 2011 alcuni termini utili per poter entrare in possesso di contributi destinati alle piccole e medie imprese della provincia di Bari, relative alle iniziative sul “Bando per la concessione di contributi in conto interessi alle PMI” e sul “Bando per la concessione di contributi per l’acquisto e l’installazione di sistemi di sicurezza”.

A prorogare il termine è stata la Giunta della Camera di Commercio di Bari, che ha così scelto di far slittare di un mese il precedente giorno di scadenza, previsto per il 31 ottobre 2011. Una decisione – dichiara il presidente della Camera di Commercio di Bari, Alessandro Ambrosi – “assunta per favorire la presentazione di un maggior numero di richieste. Una cinquantina le domande giunge per il bando della sicurezza, venticinque quelle per i contributi in conto interessi”.

Ricordiamo che il primo dei due bandi è finalizzato all’ottenimento di contributi in conto interessi alle PMI, al fine di promuovere e sostenere l’accesso al credito con un sostanziale supporto economico, a fronte di finanziamenti bancari che siano relativi a investimenti produttivi, incremento di scorte aziendali, patrmionializzazione delle aziende, o ancora alla riqualificazione della struttura finanziaria aziendale. I fondi stanziati per il bando sono pari a 400 mila euro, di cui 150 mila euro per il microcredito e 250 mila euro per l’abbattimento dei tassi di interesse per i finanziamenti bancari.

Il secondo bando è invece finalizzato alla concessione di contributi per poter garantire una maggiore sicurezza del contesto socio economico, promuovendo l’acquisto e l’installazione di sistemi di sicurezza. Il contributo verrà infatti erogato a fronte dei costi sostenuti dalle imprese poter comprare e predisporre i sistemi di video allarme antirapina, con le caratteristiche richieste nel documento tecnico, nella misura massima del 50% delle spese ammissibili. Il contributo non dovrà infine essere superiore a 3.500 euro per singola impresa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>