Nel settore delle costruzioni è crisi nera

di Redazione Commenta

La crisi si avverte un po’ in tutti i settori ma pare che quello delle costruzioni ne stia risentendo parecchio; a dirlo sono i dati del Rapporto Formedil (Ente nazionale per la formazione e l’addestramento in edilizia) per il 2011 e di cui si è parlato ieri a Perugia durante le presentazione della Blen.it, la Borsa lavoro edile nazionale.

Mentre nel 2010 le imprese iscritte alla cassa edile erano 100906, a giugno 2011 erano 93711; sono diminuiti anche gli operai iscritti alla cassa edile passando da 448790 del giugno 2010 a 412096 di giugno 2011.

Nel rapporto si legge

Alla fine della crisi del sesto ciclo edilizio dal secondo dopoguerra ci troveremo di fronte a un mercato diverso da quello che abbiamo conosciuto. Lo scenario sarà caratterizzato da una riduzione significativa del mercato tradizionale, quello della costruzione di nuove case, che verranno edificate con modalità diverse da quelle finora in uso, come richiesto dai nuovi regolamenti edilizi per il risparmio energetico

Fonte adnkronos

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>