Croupier: chi è e che cosa fa

di Redazione Commenta

La professione del croupier è molto in voga non solo in Italia, ma anche nel resto d’Europa. E’ un lavoro che dà anche la possibilità di viaggiare, dal momento che molte sale da gioco si trovano sulle navi da crociera ed il guadagno economico è interessante.

Il croupier deve conoscere perfettamente la lingua inglese, non deve essere daltonico, deve avere una forte propensione ai rapporti interpersonali e deve saper essere sempre professionale e cortese. Il croupier deve essere anche veloce nell’effettuare calcoli.

Tra le regole che i croupier  devono rispettare c’è anche il divieto di uscire con giocatori e giocatrici. Il croupier non deve avere precedenti penali e deve avere un aspetto sempre ordinato e curato. Non sono ammessi nè tatuaggi, nè pearcing.

E’ possibile diventare croupier frequentando master e corsi specializzati per croupier che sono presenti anche in Italia.Il corso per diventare croupier dura circa 3 o 4 mesi. Anche le donne possono diventare croupier qualora abbiano i requisiti. Il compenso economico varia dai 900 euro mensili fino ai 3.500 euro.

Le scuole professionali per croupier più importanti sono:

In riferimento all’ultimo link, dobbiamo specificare che Italian Croupier, fondata a Palermo nel 2007 da un gruppo di croupier esperti e da professionisti nel settore della formazine per casinò, rapprensenta non  solo la prima, ma anche (al momento) l’unica Associazione che ha lo scopo di fornire servizi di assistenza e di formazione a ciascun individuo cha abbia il desiderio di inserirsi in tale contesto lavorativo e che abbia intenzione di intraprendere la carriera di croupier.

L’associazione può essere anche uno strumento utile per chi abbia già intrapreso questo tipo di percorso.Tutti gli associati di Italian Croupier, infatti, riceveranno informazioni sulle offerte di lavoro e sui corsi di ggiornamento professionale. Avranno inoltre a disposizione un servizio di assistenza per risolvere tutti i problemi legati alla professione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>