Innovation voucher Regione Piemonte, domande dall’1 dicembre

di Redazione Commenta

E’ in rampa di lancio, in linea con quanto reso noto nelle scorse settimane dalla Regione Piemonte, il Bando per la concessione dei cosiddetti “Innovation Voucher“, contributi a fondo perduto per fare in modo che le idee innovative di persone fisiche, microimprese e liberi professionisti, si trasformino in realtà. La misura, rientrante nel Piano straordinario per l’occupazione messo a punto nelle scorse settimane dalla Regione Piemonte, prevede che le domande possano essere presentate a partire da mercoledì prossimo, 1 dicembre 2010, e fino e non oltre la data del 14 gennaio del 2011. I beneficiari degli Innovation Voucher potranno ottenere un contributo a fondo perduto, a valere sui costi ammissibili, pari al 70% per le idee innovative presentate dalle persone fisiche con un massimale di 10 mila euro che balza a 20 mila euro se l’idea/progetto innovativa viene presentata da una microimpresa o da un libero professionista. Per le piccole e medie imprese, invece, il massimale è sempre pari a 20 mila euro ma a fronte di un contributo a fondo perduto che è pari in questo caso al 50% dei costi sostenuti ed ammissibili.

Per presentare la domanda, nei termini sopra indicati, basta collegarsi al sito Internet www.sistemapiemonte.it e compilare il relativo modulo telematico. Il Bando, la cui gestione è stata affidata a Finpiemonte, può essere invece visionato e scaricato direttamente dal sito della Regione Piemonte. Ad assegnare i contributi a fondo perduto, dopo una fase di verifica e di istruttoria delle domande presentate, sarà un apposito nucleo tecnico di valutazione composto da rappresentanti di Finpiemonte, della Regione Piemonte, ma anche da almeno un soggetto esterno che è esperto per quel che riguarda le politiche per l’innovazione.

La priorità nell’assegnazione dei contributi, sulla base dei criteri stabiliti nel Bando, sarà data a quelle idee imprenditoriali che sono in grado di creare occupazione, che presentano dei costi congrui e che hanno un’alta qualità tecnica e scientifica a fronte di tratti e caratteristiche di forte originalità ed innovazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>