Lavorare in Germania – Come aprire un ristorante

di Redazione Commenta

Uno dei paesi d’Europa oggi più attrattivi in assoluto è la Germania, che vanta un certo numero di possibilità di occupazione sempre attive e un alto tenore di vita. Non è quindi una cattiva idea pensare di trasferirsi in Germania a vivere e a lavorare. E se il vostro campo è quello della ristorazione, una buona idea potrebbe essere quella di aprire un ristorante italiano in Germania. 

La cucina italiana è infatti molto apprezzata non solo nel nostro paese ma anche all’estero e in Germania vivono molti italiani che potrebbero di sicuro apprezzare i piatti e le ricette della nostra tradizione. Aprire un ristorante, se si ha la voglia di mettersi in proprio e mettere e frutto le proprie capacità culinarie, non è una impresa impossibile in Germania.

Lavorare in Germania – I vantaggi

L’importante è sapere come muoversi, seguire le regole della normativa vigente e essere molto determinati nel proprio obiettivo. In questa piccola guida abbiamo quindi raccolto tutte le informazioni necessarie per sapere come aprire un ristorante in Germania. Ecco cosa potrete fare per intraprendere una attività nel mondo della ristorazione tedesco.

Come trovare lavoro a Francoforte in Germania

Lavorare in Germania – Come aprire un ristorante

Per poter lavorare in Germania e aprire una attività complessa come un ristorante è necessario conoscere almeno un po’ la lingua del posto, che vi sarà d’aiuto in tutte le cose a cui dovrete sovrintendere. Un modo per fare queste e imparare il tedesco è quello di prestare servizio per circa un anno all’interno della cucina di un ristorante avviato, in modo la migliorare la propria lingua. In questo modo prenderete confidenza con il posto e imparerete anche numerose abitudini locali.

In questo modo riuscirete a capire anche quale potrebbe essere il posto giusto per aprire il vostro ristorante e come funziona il settore in zona. In Germania esistono poi delle associazioni da contattare se si vuole aprire una attività. Si chiamano IHK e si trovano più o meno in tutte le città. Se inoltre avete bisogno di un finanziamento per aprire la vostra attività, potete rivolgervi ad una banca, ce ne sono tante nel paese e molto efficienti, oppure all’istituto di finanziamento pubblico tedesco, il KfW.

Per fortuna in Germania i tempi per aprire un locale o un ristorante sono molto brevi. Vediamo quindi gli adempimenti. Dovrete recarvi all’ufficio delle Entrate locali per aprire la Partita Iva e successivamente mostrare il vostro contratto di affitto – quello del vostro locale – agli uffici del Comune del luogo in cui avete il ristorante. Le pratiche sono a pagamento ma hanno un costo ridotto di circa 30 euro. Sarà quindi il Comune di residenza ad inviarvi a casa tutta la documentazione necessaria da compilare in merito alla vostra posizione fiscale e agli obblighi relativi all’igiene. Ci saranno anche dei sopralluoghi.

Esistono anche delle associazioni che offrono assistenza a chi vuole intraprendere una attività imprenditoriale in Germania e non ha molta esperienza nel campo. Vi aiuteranno nel completamento delle procedure e in alcune decisioni da prendere. L’apertura di buon ristorante italiano all’estero è sicuramente una buona scelta anche per la Germania.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>