MEF, bandito il nuovo concorso per l’assunzione di 500 professionisti

di Gio Tuzzi Commenta

In tanti lo stavano aspettando e finalmente è stato pubblicato in via ufficiale. Stiamo facendo riferimento al nuovo concorso che è stato presentato da parte del MEF. Si tratta di un bando che prevede l’assunzione di ben 500 professionisti, che fanno parte di varie tipologie di profili, tra cui quelli informatici, statistico e matematici, giuridici, economici e ingegneristico-gestionali, che si dovranno sfruttare all’interno del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. 

Interessante notare subito una caratteristica dei contratti, che non potranno avere una durata che supererà la scadenza del 31 dicembre 2026. Le candidature mediante il sistema Step-One 2019 dovranno pervenire entro le ore 14 del prossimo 20 settembre. Adesso proviamo a scoprire nel dettagli cosa c’è da scoprire di questo bando, tenendo conto di come comprenderà solamente una prova scritta e la valutazione dei titoli posseduti dai vari partecipanti che invieranno la richiesta.

L’iniziativa arriva, come abbiamo detto, dal Ministero dell’Economia e delle Finanze. Il bando in questione è stato già pubblicato in Gazzetta Ufficiale lo scorso 13 agosto e mette a disposizione ben 500 posti a tempo determinato diversi profili di professionisti. Tra i compiti che animeranno tali posizioni lavorative troviamo principalmente quella di occuparsi di varie attività di gestione, attuazione, controllo, organizzazione e rendicontazione di una serie di progetti che riguardano il PNRR, ovvero il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. 

C’è un tempo entro il quale poter inviare la domanda? Come sempre, la risposta è assolutamente affermativa, dato che l’invio per la domanda scade il prossimo 20 settembre alle ore 14. La comunicazione circa questo nuovo bando è stata annunciato in maniera congiunta da parte del MEF e del Dipartimento della Funzione Pubblica mediante i rispettivi siti web. Tra l’altro, saranno proprio questi due enti, in compagnia della Commissione RIPAM e del Formez PA, che si occuperanno di provvedere alla procedura di selezione.

Le assunzioni dei vari profili a tempo determinato, tra l’altro, potranno anche superare la normale scadenza dei tre anni, ma in ogni caso non potranno andare oltre un termine ultimo ben preciso, che è stato fissato nel 31 dicembre del 2026, quindi tra cinque anni. Il bando, in ogni caso, comprende la selezione di 125 professionisti per un profilo giuridico, 198 per un profilo economico, 104 per un profilo ingegneristico, informatico e gestionale e 73 per un profilo statistico e matematico. L’invio delle candidature può avvenire solo ed esclusivamente tramite un portale, ovvero Step-One 2019, entro la scadenza che abbiamo già avuto modo di ribadire varie volte, il 20 settembre alle ore 14. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>