Come diventare modella

di Redazione Commenta

La modella lavora nel mondo della moda, sfilando sulle passerelle, oppure mette a disposizione la propria immagine per spot pubblicitari,  riviste, stampa, etc..

Qualora si voglia diventare modelle, è necessario disporre di un book fotografico professionale,  integrato da un curriculum che comprende le proprie esperienze lavorative e permetta di fare una migliore presentazione di sè. In questo campo non bisogna però scendere a compromessi che possano andare contro la propria integrità morale.

Per lavorare nella moda è necessario trasferirsi nelle grandi città come Milano, Roma, Torino, Firenze, Bologna, mentre all’estero sono ottime città come Londra, Parigi, New York. E’ necessario che l’aspirante modello impari a riconoscere le agenzie più serie, per non incorrere in situazioni spiacevoli. Le aspiranti modelle devono conoscere bene le lingue, soprattutto l’inglese, ma anche il francese e lo spagnolo, perchè dovranno interloquire con professionisti del settore principalmente stranieri (come fotografi o stilisti).

Le caratteristiche fisiche e caratteriali per diventare modelle sono:

  • Altezza minima. 175 cm per le fotomodelle di moda . A partire da 170 cm per le modelle di pubblicità o cataloghi.
  • Taglia di vestito. 38 / 40, mentre per le modelle di pubblicità è comune la taglia 40. Per chi desidera diventare modella glamourè necessario avere un corpo più formoso. Ultimamente, a causa di seri problemi di salute riscontrati su molte modelle (quali anoressia e bulimia), si è deciso di portare la taglia fino alla 42, ma non tutte le agenzie hanno adottato questo criterio.
  • Taglia di seno. Non esiste una taglia di seno necessaria,  ma di solito chi lavora nel mondo della moda ha seno di prima e seconda misura (per quanto riguarda le fotomodelle), seconda e terza misura (per ciò che concerne le modelle).
  • Bisogna  deve essere dotati di classe e personalità artistica, caratteristiche che migliorano con l’esperienza, sapersi muovere davanti a un obiettivo o una telecamera, interpretare ruoli e  adattarli ai diversi ambienti ricostruiti dai pubblicitari o fotografi.
  • È indispensabile anche essere tenaci, perchè non si tratta di una professione semplice.

A Milano si trovano quasi tutte le migliori agenzie di moda, perchè è in questa città che si svolgono i principali casting e le più importanti sfilate. Per avere maggiori informazioni, consultate i seguenti link:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>