Nuovi concorsi pubblici al Comune di Triggiano in Puglia

di Gio Tuzzi Commenta

Nel caso in cui abitiate in Puglia e, nello specifico, entro i confini del Comune di Triggiano, piuttosto che vicino a questa località, ci sono diverse posizioni lavorative che si stanno aprendo nell’ambito della pubblica amministrazione.

Il Comune di Triggiano che, per chi non lo sapesse, è collocato entro i confini di Bari, ha provveduto all’indizione non di uno, ma di ben tre concorsi pubblici, il cui obiettivo finale è necessariamente quello di provvedere all’assunzione di personale che ha ottenuto un diploma oppure dotati di laurea.

Il primo aspetto positivo che è necessario mettere in evidenza è che tutti questi tre concorsi pubblici hanno come fine ultimo quello di provvedere all’assunzione di persone con un contratto di lavoro a tempo indeterminato.

Iniziamo con tutto quello che c’è da sapere per poter prendere parte a questo concorso: prima di tutto, la domanda di ammissione potrà essere inviata rispettando una scadenza ben precisa, che è quella del 31 dicembre 2021. Direttamente dal bando che è stato pubblicato sul sito del Comune di Triggiano, poi, c’è la possibilità di raccogliere e ottenere tutta una serie di ulteriori informazioni per quanto riguarda la candidatura.

Come dicevamo in precedenza, sono tre i concorsi pubblici che sono stati indetti da questo ente locale pugliese. Il primo ha come fine quello di assumere un istruttore amministrativo di categoria C, il secondo mira all’assunzione di un assistente sociale con categoria D e, infine, si punta all’assunzione anche di due istruttori direttivi amministrativi con categoria D.

È bene mettere in evidenza fin dal primo momento come, su tutti e tre questi concorsi che abbiamo appena presentato, vige la riserva di posto a favore dei volontari delle Forze Armate. Tutti coloro che hanno intenzione di candidarsi a uno di questi concorsi dovranno leggere attentamente quanto viene previsto da ciascun bando, che si può trovare anche sul portale della Gazzetta Ufficiale.

Diamo uno sguardo a tutti quei requisiti generici che devono essere posseduti da parte dei candidati a questi tre concorsi: si tratta dell’età, che non può essere più bassa dei 18 anni, così come della cittadinanza italiana oppure di uno dei Paesi che fanno parte dell’UE. È chiaro che per il concorso pubblico come istruttore amministrativo di categoria C sarà sufficiente aver ottenuto il diploma di maturità, mentre per gli altri due bandi è previsto il requisito della laurea. In modo particolare, per la posizione di assistente sociale servirà una laurea in Scienze del Servizio Sociale o in lauree triennali o specialistiche simili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>