Polizia di Stato, alla scoperta di un nuovo concorso

di Gio Tuzzi Commenta

Ecco un’altra possibilità per tutti coloro che hanno l’intenzione di entrare a far parte della Polizia di Stato. Infatti, è stato bandito un nuovo concorso pubblico, che prevede di assumere ben 16 atleti, che verranno successivamente assegnati ai diversi gruppi sportivi che fanno parte della Polizia di Stato – Fiamme Oro. Da mettere in evidenza come l’inquadramento sarà quello relativo al ruolo di agenti e assistenti della Polizia di Stato.

Un concorso che prevede l’invio di una domanda di partecipazione che va compilata in ogni suo campo e poi inviata entro un termine ben preciso, ovvero quello di un mese, che decorre dal giorno che segue quello in cui è stato bandito il concorso, ovvero il 19 novembre. Per inviare la domanda, si potrà sfruttare solo ed esclusivamente la procedura informatica che si può trovare molto comodamente sul portale web della polizia di stato, nella sezione dedicata ai concorsi online. Basta fare click sui concorsi pubblici, ed ecco che si aprono tutti i bandi disponibili.

Sono tre le soluzioni per poter eseguire l’accesso, ovvero da desktop, da mobile e da desktop usando lo smartphone. Per tutti quei candidati che hanno meno di 18 anni, bisogna mettere in evidenza come la domanda di partecipazione al concorso dovrà essere necessariamente inviata con una delle modalità da poco indicate, da parte di uno dei genitori oppure, qualora dovessero mancare, da parte del tutore del minore.

Entro 30 giorni dal 20 novembre, quindi, i genitori del candidato che non ha ancora compiuto la maggiore età dovrà effettuare la sottoscrizione e provvedere all’invio dell’autorizzazione all’assunzione, allegando anche una copia fronte e retro dei documenti di identità, mandando tutto a un indirizzo ben specifico, ovvero [email protected].

I candidati, tra le altre, devono utilizzare il portale online in questione per poter finalmente provvedere all’invio della domanda in digitale, che andrà allegata in compagnia della domanda di partecipazione, rispettando senza ombra di dubbio il termine di trenta giorni dal 20 novembre in avanti.

L’attestazione, è bene sottolinearlo, viene compilata in ogni campo da parte della Federazione Sportiva Nazionale, con la presenza di una controfirma per presa visione, oltre che ottenendo un assenso da parte dei diretti interessati. Su quest’ultima, inoltre, vanno inseriti in maniera chiara ed evidente tutti quei titoli sportivi che si ha intenzione di far vedere sempre in ottica del calcolo del punteggio di merito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>