Il sommelier: chi è e cosa fa

di Martina 3

Il sommelier è un professionista in grado di effettuare un’analisi organolettica delle bevande al fine di valutarne la tipologia, la qualità, le caratteristiche, le potenzialità di conservazione, soprattutto in funzione del corretto abbinamento vino-cibo- fonte Wikipedia –

Si tratta indubbiamente di un’attività dinamica ed in costante sviluppo. Anzitutto vogliamo dire che accanto alla figura più tipica di sommelier dedicato alla scelta dei vini si stanno sviluppando degli esperti in olio, caffé e birra.

Il sommelier viene impiegato in diverse realtà: lo possiamo incontrare nei ristoranti ma anche in occasione di eventi aziendali (può infatti partecipare a feste e banchetti ma anche a fiere alimentari). Nei ristoranti il sommelier consiglia il vino più adatto da abbinare ad un determinato piatto e può occuparsi anche della gestione della cantina.

Si tratta di una professione estremamente complessa e di una figura che deve essere preparata a rispondere alle domande più disparate.

Come si diventa sommelier?

Esiste una Federazione chiamata F.I.S.A.R (Federazione Italiana Sommelier,Albergatori e Ristoratori) che organizza corsi mirati alla formazione di personale qualificato. I corsi FISAR sono strutturati su tre livelli al termine dei quali si deve sostenere un esame finale.
Altra sigla importante è l’A.I.S (Associazione Italiana Sommelier).

Altri link:

http://www.italianasommelier.it/

associazione dei sommelier nel mondo

Una piccola curiosità riguardo l’abbigliamento: può variare, a seconda dei contesti, ma deve sempre rispettare determinate regole.

Se si è veramente bravi si può ambire ad ottenere dei riconoscimenti.

Commenti (3)

  1. Innanzi tutto delle varie tipologie di Sommelier vorrei anche aggiungere quella di Sommelier dell’Acqua…… Per rispondere al quesito “ci si può arricchire” direi che la domanda è molto banale visto che si tratta di una professione svolta il più delle volte per passione e quindi il primo obiettivo è fare un mestiere che piace (lo so è molto “fuori moda” al mondo d’oggi dove domina l’apparire!). In ogni caso sistono alcuni Famosi Sommelier che sono senz’altro “benestanti” in particolare editori di guide specializzate e ristoratori famosi………ma questo non è il punto…..
    A presto
    Marco

  2. Ciao Marco!

    grazie mille per la precisazione.
    Sicuramente si tratta di una passione… ma spesso sono proprio le passioni a diventare dei veri e propri lavori 🙂

    A presto,

    Martina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>