Stage neolaureati europei – settembre 2012

di RobertoR Commenta

Come ogni anno, anche nel 2012 si rinnova l’appuntamento che vedrà migliaia di giovani fruire delle opportunità formative e professionali predisposte dalla Commissione Europea, che ha pubblicato un bando per la selezione di studenti laureati, provenienti da tutti i Paesi dell’Unione Europea, che sceglieranno di trascorrere un periodo di stage della durata compresa tra i 3 e i 5 mesi, all’interno delle Direzioni generali degli uffici di Bruxelles e del Lussemburgo.

Considerato il prestigio dell’ente organizzatore, si tratta – a ben vedere – di un’opportunità di grande interesse per tutti i giovani che ogni anno vengono selezionati dalla Commissione. Con il tirocinio europeo i giovani italiani potranno arricchire il proprio curriculum vitae con un’esperienza di lavoro estera, migliorando altresì la conoscenza di una seconda lingua straniera e, ulteriormente, acquisendo importanti contatti e nozioni sul funzionamento delle istituzioni comunitarie.

Per quanto riguarda i requisiti per partecipare alla selezione indetta da Bruxells (che aprirà i battenti il 2 luglio, per chiuderli il 31 agosto) ricordiamo il possesso della cittadinanza di uno Stato membro dell’Ue, avere un diploma di laurea (sufficiente la laurea breve), una conoscenza approfondita di almeno due lingue comunitarie, di cui una delle lingue di lavoro della Commissione Europea (inglese, francese e tedesco).

BORSE PER DOTTORATI A VERONA

Chi è in possesso degli idonei requisiti, può compilare il modulo scaricabile dal sito internet http://ec.europa.eu/stages/ e procedere alla sua compilazione. Le candidature dovranno poi essere stampate, firmate, datate e inviate, allegando i necessari documenti giustificativi, all’indirizzo che sarà presente sul modulo di selezione.

MASTER IN BUSINESS DELLO SPORT – ESTATE 2012

I giovani selezionati potranno ottenere un assegno di mantenimento pari al 25% dello stipendio base di un funzionario della Commissione: in altri termini, almeno 1.071 euro al mese. A ciò, occorre aggiungere un rimborso delle spese di viaggio dalla propria residenza di origine fino a Bruxelles o Lussemburgo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>