Ministero della Giustizia, il bando per psicologi, criminologi ed Esperti in Servizio Sociale

Pubblicato il nuovo bando di concorso (qui in dettaglio) indetto dal Ministero della Giustizia per Psicologi e Criminologi ed Esperti in Servizio Sociale per le Corti d’Appello di Bologna e Ancona e per Bari, Taranto e Potenza. 

Il bando è finalizzato alla formazione di una graduatoria che resterà attiva fino al 2021 per quanto riguarda  Esperti in Psicologia e Criminologia mentre per il ruolo di Esperti in Servizio Sociale le liste resteranno attive fino al 2020. 

Read more

Ministero della Giustizia, bando per 540 allievi di Polizia Penitenziaria

Assunzioni in vista al Ministero della Giustizia che ha indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento di 540 allievi agenti del Corpo di polizia penitenziaria del ruolo maschile e femminile.

Il bando specifica che il concorso è riservato solo ed esclusivamente ai volontari in ferma prefissata di un anno o quadriennale, cioè in rafferma annuale, in servizio o in congedo.

Read more

Come diventare esperto di sorveglianza del Ministero della Giustizia

All’interno delle pubbliche amministrazioni italiane e delle istituzioni si possono svolgere numerosi lavori di cui spesso non si conosce neanche l’esistenza. I Ministeri italiani, ad esempio, possono prevedere che persone esterne possano collaborare in qualità di esperti e consulenti ad alcune indagini o lavori. Uno dei Ministeri che ha maggiore bisogno di tali figure professionali è il Ministero della Giustizia, spesso portato a servirsi di personale esterno e di giudici non togati per svolgere le proprie funzioni. 

Read more

Concorso, cercasi 15 componenti per le Fiamme Azzurre

Ci sono novità da parte del Corpo della Polizia Penitenziaria. Sotto il controllo del Ministero della Giustizia, il Gruppo Sportivo “Fiamme Azzurre” ricerca 15 atleti. Fra questi otto posti sono riservati per gli uomini e sette per le donne. Ad ogni posto è dedicato un ruolo specifico. I requisiti di ammissione che i candidati devono possedere, oltre alla cittadinanza italiana e la maggiore età, sono l’idoneità fisica e il riconoscimento di atleta di interesse nazionale da parte delle Federazioni Sportive Nazionali e del Comitato Olimpico Nazionale. Sono importanti anche determinati requisiti fisici e attitudinali.

Read more

Magistrato ordinario, concorso da 370 posti

 

Magistrato ordinario, via al concorso da 370 posti indetto dal Ministero della Giustizia. Il bando si rivolge a tutti i laureati che abbiano ottenuto una Laurea in Giurisprudenza di durata quadriennale. Oppure, per quelli che hanno entarto il traguardo prestigioso come secondo titolo, è possibile che questo sia avvenuto con il Nuovo Ordinamento.

Read more

Come diventare agente di Polizia penitenziaria

La polizia penitenziaria è un corpo civile cha appartiene alle forze di Polizia e che si occupa non solo della sicurezza all’interno ed all’esterno degli istituti penitenziari (per evitare le evasioni), ma anche di rieducare i detenuti.

L’agente di polizia penitenziaria fa si che vengano eseguiti provvedimenti restrittivi riguardanti la libertà personale e svolge servizi di piantonamento. Svolge anche compiti di polizia stradale e di pubblica sicurezza anche all’esterno dell’istituto penitenziario. Può svolgere anche la funzione di scorta con lo scopo di proteggere le personalità istituzionali (come ad esempio i magistrati o il ministro della Giustizia). Si occuperà, infine, dell’amministrazione del personale penitenziario, ma anche della gestione dei supporti tecnici.

Read more

Ministero della Giustizia, concorso per 200 Notai

 Il Ministero della Giustizia ha indetto un concorso pubblico, per esami, volto alla copertura di 200 posti di notaio. I requisiti ritenuti necessari affinchè sia possibile inoltrare la domanda di ammissione al concorso sono i seguenti:

– cittadinanza italiana

– età superiore agli anni 21

laurea in giurisprudenza

– iscrizione fra i praticanti presso un Consiglio notarile

– pratica per due anni consecutivi (i dettagli nel bando)

Read more

Ministero della Giustizia, concorso per Magistrato Ordinario

 Il Ministero della Giustizia ha indetto un concorso pubblico, per esami, finalizzato alla copertura di 360 posti di Magistrato ordinario, indetto con decreto ministeriale 12 ottobre 2010 ( modificato con successivo decreto 19 ottobre 2010). I requisiti necessari per inoltrare la domanda di ammissione al concorso e di cui i candidati dovranno essere in possesso alla scadenza del bando sono i seguenti:

– cittadinanza italiana

– idoneità fisica al lavoro

– rientrare in una delle categorie seguenti:

  • magistrati amministrativi e contabili, procuratori dello Stato, dipendenti dello Stato e della pubblica amministrazione, degli enti pubblici a carattere nazionale e degli enti locali (i dettagli nel bando), personale universitario di ruolo docente di materie giuridiche in possesso del diploma di laurea in giurisprudenza, avvocati iscritti all’albo e abilitati all’esercizio della professione forense (a questo link, la modifica del decreto), coloro i quali hanno svolto le funzioni di magistrato onorario per almeno sei anni senza demerito, laureati in possesso del diploma di laurea in giurisprudenza (tutti i dettagli in merito sono riportati all’interno del bando)

    Read more

Concorso Allievo Polizia Penitenziaria Maschile

 Il Ministero della Giustizia ha indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, finalizzato alla copertura di n. 500 posti di Allievo agente di polizia penitenziaria maschile, riservato ai sensi dell’articolo 16 della legge 23 agosto 2004, n. 226, ai volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1). I candidati, al fine di inoltrare la domanda di ammissione al concorso, dovranno essere in possesso di determinati requisiti al momento della scadenza del bando:

– cittadinanza italiana

– età compresa fra i 18 ed i 28 anni

– idoneità psico-fisica ed attitudinale al lavoro

– altezza non inferiore a cm. 165 (tutti i requisiti fisici richiesti li trovate all’interno del bando)

diploma di maturità

Read more

Concorso Allievo Polizia Penitenziaria Femminile

 Il Ministero della Giustizia ha indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, finalizzato alla copertura di n. 100 posti di Allievo agente di polizia penitenziaria femminile, riservato, ai sensi dell’articolo 16 della legge 23 agosto 2004, n. 226, ai volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1). Le candidate, al fine di inoltrare la domanda di ammissione al concorso, dovranno essere in possesso di determinati requisiti al momento della scadenza del bando:

– cittadinanza italiana

– età compresa fra i 18 ed i 28 anni

– idoneità psico-fisica e attitudinale al lavoro

– altezza non inferiore a cm. 161 (tutti i requisiti fisici richiesti li trovate all’interno del bando)

diploma di maturità

Read more

Albo Professionale: cos’è e a cosa serve

 Le leggi dello Stato italiano impongono l’iscrizione all’albo professionale per esercitare una specifica attività. In particolare è obbligatoria l’appartenenza all’albo per quegli impieghi che sono a diretto contatto con la sicurezza e la salute del cittadino.

Per accedere ad un determinato albo professionale è spesso necessario possedere un titolo di studio, per altri aver svolto un periodo comprovato di praticantato, avere superato un esame di stato oltre ad essere in possesso obbligatoriamente di una fedina penale pulita e di requisiti morali.

L’albo professionale è un documento accessibile al pubblico. In Italia ne esistono diversi i cui iscritti, che svolgono un mestiere ad alto contenuto intellettuale, hanno il dovere inoltre di registrarsi ad adeguate Casse previdenziali. La registrazione all’albo è necessaria per quelle professioni che sono libere e che devono necessariamente sottoscrivere perizie, consulenze, certificazioni, progetti.

Read more