Bando per dottorato di ricerca in informatica e telecomunicazioni a Trento

di Redazione Commenta

L’Università di Trento ha indetto un bando per la Scuola di dottorato di ricerca in informatica e telecomunicazioni – area informatica – 29° ciclo, con scadenza il 27 giugno 2013. La durata del contratto è triennale, e sono previste in tutto 24 posizioni, di cui 14 coperte da borse di studio. Vediamo allora quali sono le principali caratteristiche di tale concorso.

Le borse di studio sono finanziate come di seguito:

  • 8 borse di studio: Universita’ degli studi di Trento;

 

  • 1  borsa  di  studio:  Dipartimento  di  ingegneria   e   scienza dell’informazione, relativamente alla tematica «Empirical Studies  of Vulnerabilities and attack surfaces»;

 

  • 1  borsa  di  studio:  Dipartimento  di  ingegneria   e   scienza dell’informazione,  relativamente  alla  tematica  «Technologies  for physical and emotional wellbeing»;

 

  • 1  borsa  di  studio:  Dipartimento  di  ingegneria   e   scienza dell’informazione, relativamente alla tematica «Fine-grained  Opinion Mining for Reputation Analysis»;

 

  • 1  borsa  di  studio:  Dipartimento  di  ingegneria   e   scienza dell’informazione,  relativamente   alla   tematica   «Advanced   SMT Techniques for Word-level Formal Verification – (WOLF)»;

 

  • 1 borsa di studio:  Telecom  Italia  S.p.A.,  relativamente  alla tematica: «Data distillation from Social Big Data stream»;

 

  • 1 borsa di studio:  Telecom  italia  S.p.A.,  relativamente  alla tematica: «Predictive modeling by  multilevel  networks  of  wearable sensors and cell phone data».

Per disporre di maggiori informazioni è sufficiente consultare il seguente collegamento: http://ict.unitn.it/application/project_specific_grants. Si noti altresì che, stando al contenuto del bando, i posti con borsa di studio potranno essere aumentati a seguito di finanziamenti erogati  da  altre  universita’,  enti  pubblici  di ricerca  o  da  qualificate  strutture  produttive  private,  che  si rendessero disponibili dopo l’emanazione del presente bando  e  prima della valutazione dei titoli. L’eventuale aumento del numero di borse di studio potra’ determinare l’incremento dei posti  complessivamente messi a concorso.

Maggiori informazioni al seguente collegamento, che vi consigliamo di consultare per poter prendere visione del bando integrale, e di ogni ulteriore dettaglio in proposito.

Nelle prossime settimane, nuove occasioni professionali di riferimento nello stesso comparto di interesse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>