Borse di studio: Bando Pegaso in Toscana

di Redazione Commenta

Oltre 50 borse di studio triennali a valere sul prossimo anno accademico, quello 2011-2012. Succede in Toscana dove su proposta di Stella Targetti, il Vicepresidente della Regione, la Giunta ha dato il via libera ad una misura finalizzata proprio all’attivazione di corsi universitari per dottorati di ricerca aventi qualità internazionale. Il Bando, nell’ambito di un’azione denominata “Borse di studio Pegaso“, sarà emanato dalla Regione Toscana entro la fine del corrente mese di luglio del 2011. Dopodiché, entro e non oltre la data del 30 agosto del 2011, spetta alle singole Università toscane presentare la lista dei corsi di dottorato sui quali andare a chiedere l’attivazione delle borse si studio. A questo punto, entro la fine del mese successivo, dopo una fase di istruttoria, si procederà con l’assegnazione dei finanziamenti.

In accordo con quanto riporta il sito Internet della Regione Toscana, alle borse di studio che saranno assegnate con il Bando possono accedere quei dottorandi che, aventi, un’età non superiore ai 35 anni, risultano essere domiciliati o residenti sul territorio regionale. A valere sui tre anni della durata della borsa di studio, ad ogni dottorando spettano 20 mila euro a fronte del rispetto di alcuni requisiti, tra cui la disponibilità alla permanenza all’estero per almeno 6 mesi, e la messa a punto della tesi di dottorato anche in lingua inglese.

Per come è stato predisposto, il Bando Pegaso per le borse di studio mira a coinvolgere tra di loro gli Atenei nell’attivazione di progetti per tesi di dottorato tali da fornire una grande opportunità, anche a livello internazionale, per iniziare la carriera nel mondo della ricerca. Il Bando di prossima emanazione da parte della Regione Toscana, in particolare, punta innanzitutto a coinvolgere gli Atenei di Pisa, Firenze e Siena, quelli generalisti, anche attraverso collaborazioni internazionali con altre Università, ma anche con soggetti pubblici e privati che hanno una comprovata qualificazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>