Due incarichi di ricerca all’INAIL

di Redazione Commenta

L’Istituto superiore per la prevenzione e la sicurezza del lavoro (INAIL) ha indetto un concorso pubblico per trovare due ricercatori relativamente ad attività previste dal Programma di promozione della salute e sicurezza  nelle  attività  agricole, zootecniche e forestali. In particolare, un incarico è rivolto per un candidato che possiede una Laurea in Ingegneria Meccanica e un altro con diploma di perito agrario.

Il contratto per entrambi garantirà uno stanziamento annuo che va dai 26 mila euro per il primo ai 21 mila per il secondo, comprensivo anche degli oneri a carico del committente. Il progetto terminerà il Primo Aprile 2012. Per l’ingegnere meccanico sarà importante essere in possesso di una buona conoscenza ed esperienza nella modellazione CAD parametrica, nel campo del calcolo strutturale mediante metodo agli elementi finiti, delle tecniche di modellazione per l’analisi cinematica e dinamica. Inoltre, sarà importante  avere già avuto contratti di collaborazione presso Università ed Istituti di ricerca del SSN. Al perito agrario, invece, sono richieste conoscenze ed esperienze nella formazione del campo agricolo, nell’elaborazione di strumenti di rilevazione per attività di ricerca. E sarà buono conoscere lingue, come il portoghese e il francese. I requisiti generali che si richiedono per l’ammissione al concorso sono la cittadinanza italiana, il titolo di studio evidenziato prima, un’esperienza professionale valida e documentata e il non aver conseguito condanne penali tali da poter essere interdetti dagli Uffici Pubblici.

Le domande di ammissione devono essere consegnate entro il 23 novembre, a mano o a mezzo postale con raccomandata. Per i candidati è obbligatorio allegare alla domanda un curriculum formativo e professionale, datato e firmato, unitamente ad una  copia fotostatica firmata, fronte e retro, del documento d’identità. Se non si seguirà queste indicazioni si rischia l’esclusione dal concorso. La selezione consisterà nella valutazione dei titoli presentati dal curriculum e da un colloquio orale.  A quest’ultimo parteciperanno i candidati che nella graduatoria preliminare si sono classificati ad un numero corrispondente fino a dieci volte del numero degli incarichi messi a concorso.

 

Clicca qui per scaricare il bando completo e la domanda.

 

Fonte:  GU n.88 del 08-11-2011

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>