Laurea: per i lettori di Gazzetta del Lavoro sembra davvero inutile

di Martina Commenta

All’interno della nostra pagina Facebook abbiamo chiesto ai lettori cosa pensano della laurea e le risposte lasciano spazio a pochissimi dubbi: è praticamente inutile.

Ad esempio c’è chi dice che se  subito dopo il diploma al posto di continuare a studiare si fosse iniziato a lavorare oggi forse oltre all’esperienza avrebbe anche un contratto a tempo indeterminato (che purtroppo di questi tempi è praticamente un miraggio). Qualcuno è invece convinto che la laurea serva ma che occorrano anche le giuste conoscenze; sono diverse inoltre le ragazze laureate che si lamentano di non riuscire a trovare un impiego come commessa (che ci siano un po’ troppi pregiudizi?).

Probabilmente la maggior parte delle nostre Università non forniscono gli strumenti giusti per far sì che poi lo studente possa immettersi all’interno del mercato del lavoro.

L’Università è un vero e proprio investimento economico, a volte fatto anche di tanti sacrifici e sarebbe auspicabile che questi sacrifici venissero ripagati. Utopia?

L’unica cosa certa in questo mondo precario è che quelli che riusciranno ad avere la pensione saranno pochi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>