I creativi del web

di Redazione Commenta

Le professioni del web, in un mondo alquanto tecnologico ed innovativo, rappresentano oggi le maggiori professioni che danno la possibilità di inserirsi all’interno dell’ambiente lavorativo. Qu di seguito troverete un breve elenco delle maggiori figure professionali relative al web, le mansioni da loro svolte ed i requisiti neccessari per ambirvi.

Tali professioni sono:

  • Amministratore di rete. Si tratta di una figura professionale che si occupa principalmente di verificare che il sistema e gli elementi presenti in essa funzionino nel migliore dei modi. Per diventare amministratore di rete è necessario avere un diploma preferibilmente ad indirizzo tecnico-scientifico e di un attestato ottenuto attraverso un corso di formazione professionale regionale.

  • Community manager. E’ una figura professionale che si occupa principalmente della gestione delle comunità virtuali. Per diventare community manager, non vi sono specifici percorsi professionali e formativi, ma è necessario conoscere le nuove tecnologie e gli strumenti di comunicazione in rete.
  • Grafico per il web. Si tratta di una figura professionale che si occupa principalmente di preparare la grafica di un sito web, attraverso la realizzazione della home, delle pagine interne e del logo. Per diventare grafico per il web è necessario sapere disegnare, saper usare almeno due o tre software per il disegno ed essere in grado di realizzare le pagine html.
  • Media planner. Si tratta di una figura professionale che si occupa di analizzare le attività di una campagna promozionale dall’iniziale progetto fino alla sua realizzazione. Ciò avviene con lo scopo di pubblicizzare al meglio i prodotti dell’azienda cliente. E’ per questo motivo che il media planner, prima della campagna pubblicitaria, definirà delle strategie con lo scopo di raggiungere gli obiettivi di marketing prefissati e di contrattare con editori e concessionari per l’acquisto degli spazi sui mezzi. Per diventare media planner è necessario avere una buona capacità analitica e di valutazione ed infine una buona conoscenza delle principali tecniche di comunicazione e di marketing.
  • Programmatore. Si tratta di una figura professionale che si occupa di realizzare applicazioni software attraverso determinati linguaggi di programmazione. Per diventare programmatore sono necessarie la maturità in discipline informatiche ed un corso di formazione specifico.

Per questo tipo di professioni, inoltre, è necessario aver maturato molta esperienza. Come si può ben comprendere, dunque una laurea non è un requisito fondamentale per inserirsi nell’ambito lavorativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>