Incinta, picchiata e licenziata

di Martina Commenta

Parliamo ancora di maternità e lavoro riportandovi un fatto di cronaca che non avrei voluto raccontare; a Frattamaggiore in provincia di Napoli, Maria Rosaria (nome usato da Ilmattino.it inventato) è una giovanissima ragazza di 17 anni che lavorava in nero come sarta. La ragazza incinta è stata schiaffeggiata e mandata via dal posto di lavoro da Sergio Nardiello, proprietario della sartoria; il motivo?

La giovane, che da qualche giorno non si sentiva bene, aveva chiesto due ore di permersso per recarsi dal ginecologo insieme alla mamma; Nardiello a Maria Rosaria avrebbe detto:

E già! Mo ci mettiamo a chiedere pure i permessi. Tu qui non ti devi fare più vedere!

Pensate che la giovane arrivava a lavorare anche 11 ore al giorno (le 3 ore di straordinario le venivano pagate 1 euro!); Maria Rosaria ha denunciato il gravissimo fatto . Dai controlli effettuati sono emerse carenze da un punto di vista igienico e dal lato della sicurezza.

L’azienda è stata posta sotto sequestro e le altre operaie hanno detto:

Ma adesso come faremo a tirare avanti?

Fonte Il Mattino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>