Modello 730/2013: novità detrazioni fiscali e Imu

di Redazione Commenta

Il Modello 730/2013 online contiene le novità che riguardano le detrazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie, per la riqualificazione energetica e l’IMU, con le relative istruzioni: in particolare, l’aumento detrazione IRPEF dal 36% al 50% per ristrutturazione e al 55% se combinata a interventi per il risparmio energetico.

La detrazione IRPEF è passata dal 36% al 50% per le ristrutturazioni edilizie e sale al 55% in caso di interventi combinati per ristrutturazioni e riqualificazione energetica, con tetto massimo di spesa da portare in detrazione di 96 mila euro per ogni unità immobiliare. La detrazione viene distribuita in 10 anni, in quote di uguale importo.

La detrazione del 50% si applica solo alle spese sostenute per le ristrutturazioni edilizie dal 26 giugno 2012 al 30 giugno 2013, anche per interventi di ricostruzione o ripristino di immobili danneggiati da sismi o altri eventi calamitosi.

La detrazione IRPEF del 55% per il risparmio energetico si applica anche in caso di sostituzione dei vecchi boiler tradizionali con scaldacqua a pompa di calore per la produzione di acqua calda sanitaria.

Passiamo alle novità che riguardano l’IMU nel Modello 730/2013, ovvero quando sostituisce l’Irpef e quando invece opera da sola. L’IMU sostituisce l’IRPEF e le addizionali dovute sul reddito dominicale per i terreni non affittati, per quelli affittati si pagano invece IMU e IRPEF. Il reddito agrario, invece, è sempre assoggettato alle ordinarie imposte sui redditi.

L’IMU sostituisce l’IRPEF anche per i fabbricati non in affitto e per quelli concessi in comodato gratuito. Rimane l’IRPEF per quelli affittati e per gli immobili esenti dall’IMU, se dovuta. In questi casi deve essere indicata la causa che giustifichi l’esenzione nel quadro A dei terreni e nel quadro B dei fabbricato, ovvero nelle caselle 9 e 12 del Modello 730/2013.

NOTA
Come in precedenza comunicato, l’Agenzia delle Entrate ha già reso disponibile online la bozza del modello 730/2013 che andrà compilato il prossimo anno in sede di dichiarazione dei redditi. Online anche le istruzioni per la compilazione.

APPROFONDIMENTI
*Modello 730/2013: bozza online con novità Imu in iter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>