Provincia di Perugia, ecco il nuovo bando di concorso

di Gio Tuzzi Commenta

Sono ben quattro i concorsi pubblici che sono stati indetti da parte della Provincia di Perugia e si tratta di bandi che prevedono l’assunzione di una serie di figure con un contratto a tempo indeterminato. I bandi, infatti, mirano all’assunzione di personale da introdurre nell’area tecnica e amministrativa. Il primo aspetto da valutare è quello che si riferisce alle tempistiche, dal momento che ogni domanda dovrà essere inviata solo ed esclusivamente tramite l’apposita piattaforma sul web entro le ore 24 del 24 gennaio del prossimo anno.

Il primo concorso è quello che si riferisce all’assunzione di due figure a tempo indeterminato come istruttore tecnico direttivo, ovvero una posizione che è legata alla categoria D. Tra i vari titoli di studio necessari troviamo anche le lauree triennali in scienze oppure in scienze dell’architettura o, ancora, tecniche dell’edilizia e ingegneria edile e così via, senza dimenticare anche tutti quei diplomi di laurea che si riferiscono al vecchio ordinamento. C’è un altro aspetto a cui va prestata la massima attenzione ed è legato al possesso dell’abilitazione per esercitare la professione di ingegnere, geologo oppure architetto.

Il secondo concorso che è stato indetto da parte della provincia di Perugia si riferisce all’assunzione, con un contratto a tempo indeterminato, di un istruttore tecnico, facente parte della categoria C. In questo caso, per chi ha solamente il diploma di scuola secondaria superiore, è necessario che si tratti di quello conseguito in meccanica o elettrotecnica oppure ancora elettronica.

Il terzo e penultimo concorso che è stato bandito da parte della provincia di Perugia prevede l’assunzione di una persona con un contratto a tempo indeterminato come figura di istruttore amministrativo direttivo e, di conseguenza, rientrerà nella categoria D. Sono diversi anche in questo caso, i titoli di studio tramite i quali si potrà accedere a tale bando e iscriversi al concorso. Tra gli altri diplomi di laurea che potrebbero tornare utili troviamo scienze dei servizi giuridici, scienze sociologiche, scienze economiche e così via.

L’ultimo concorso che è stato bandito da parte della provincia di Perugia è quello che ha ad oggetto l’assunzione di una figura come istruttore amministrativo di categoria C, con un contrato di lavoro che, ovviamente, sarà a tempo indeterminato. In questo caso, è necessario mettere in evidenza come non sia previsto alcun titolo di studio particolare per poter presentare validamente la domanda ed essere ammessi al concorso. Da notare, inoltre, come sul sito della provincia di Perugia, nella sezione dedicata ai bandi, si può scaricare uno dei quattro bandi di concorso e ottenere maggiori informazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>