La provincia di Roma premia la creatività

di Redazione Commenta

Che cos’è la cultura di impresa? Per tentare di rispondere a questa domanda è stata condotta, un paio di anni fa, una ricerca Gfk Eurisko commissionata da Confindustria articolata su un campione di associati, di piccoli e medi imprenditori e di cittadini non operanti nel settore. La ricerca ha evidenziato come la cultura di impresa sia ritenuta fondamentale per la maggioranza della classe dirigente industriale.

Dalla ricerca è emerso che per la maggior parte degli imprenditori la cultura di impresa significa soprattutto creatività e innovazione, oltre a vari altri elementi non ritenuti però secondari. Questa è, stando alla ricerca, l’opinione di più di due imprenditori su tre.

La ricerca ha posto in evidenza che creatività e innovazione vanno in coppia, come se fossero addirittura due sinonimi. Non solo, innovare è anche la capacità di sviluppare un’idea nuova traducendola in un processo o in un prodotto.

Esiste una differenza tra chi propone un prodotto fine a sé stesso e chi,da un’idea, realizza un nuovo oggetto. Infatti, secondo Oliviero Toscani

[…] Quello è un creativo. Poi scopro che fa le scarpe, le borsette. Questa non è creatività. La creatività nasce da una situazione insicura, dobbiamo metterci in gioco, dobbiamo rischiare

La creatività è qualcosa di diverso. In ogni economia la realizzazione di prodotti partendo da idee che, all’inizio possono anche sembrare assurde (pensiamo agli inizi di Linux, il sistema operativo nato da un’idea di Torvalds), sono destinati anche ad un valore economico non indifferente .

A tal punto che con creatività si identifica un processo in grado di generare ricchezza dalla “proprietà intellettuale” sostenendo, in questo modo, anche lo sviluppo di settori tradizionali.

Per premiare la creatività e l’innovazione la Provincia e la Camera di Commercio di Roma hanno voluto sostenere congiuntamente, attraverso uno specifico fondo,  le imprese esistenti nel territorio e favorendone la nascita di nuove incentivando lo sviluppo del segmento economico relativo al settore della creatività.

Il termine ultimo di presentazione delle domande è fissato al giorno 30 Novembre 2009.

Il Bando prevede uno stanziamento complessivo di € 450.000,00 per sostenere:

  • la creazione e l’avvio di Micro, Piccole e Medie Imprese ad alto contenuto creativo ed innovativo;
  • iniziative progettuali ad alto contenuto creativo ed innovativo di Micro, Piccole e Medie Imprese di recente formazione (con iscrizione al Registro delle Imprese della CCIAA di Roma successiva al 7 marzo 2008).

È possibile scaricare il testo integrale del Bando al presente link, sono inoltre disponibili tutte le quattro sezioni che compongono lo schema di domanda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>