Regolarizzazione lavoro nero modello di autocertificazione

di Redazione Commenta

Il lavoro in nero può essere regolarizzato attraverso la sanatoria anche se non c’è caratteristica di clandestinità dello straniero. In altri termini, il beneficio attualmente previsto dal d. lgs. 16 luglio 2012, n. 109, può riguardare anche solo per regolarizzare un rapporto di lavoro sommerso con un cittadino immigrato, che risulti regolarmente soggiornante in Italia. Cerchiamo allora di comprendere in che modo effettuare tale regolarizzazione, e quale sia il modello di autocertificazione da utilizzare per attestare l’emersione di lavoratori stranieri ai fini fiscali.

La sanatoria presuppone anzi tutto che il datore di lavoro regolarizzi il pregresso del rapporto di lavoro fatto emergere fatto emergere nei tre aspetti retributivo, contributivo e fiscale, per una durata di almeno sei mesi.

In particolar modo, per quanto concerne i contributi previdenziali pregressi, è stato confermato che il datore di lavoro deve versarli a partire almeno dalla data del 9 maggio 2012. Per quanto invece concerne l’autocertificazione, sarà il datore di lavoro a presentare allo sportello unico per l’immigrazione il modello, al fine di attestare l’avvenuto adempimento di tutti gli obblighi fiscali sulle retribuzioni erogate al lavoratore emerso.

Di seguito, l’indicazione del modello di autocertificazione predisposto dall’Agenzia delle Entrate:

Regolarizzazione della posizione fiscale da parte del datore di lavoro
Dichiarazione sostitutiva di certificazione (art. 46 D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445)

Io sottoscritto … … … … … … … … … … … … … … codice fiscale  … … … … … … … … … … nato a  … … … … … … … … il  … … … … … … … …, residente in  … … … … … … … … … …, via  … … … … … … … … … … … n. … …, domiciliato in  … … … … … … … … … … … …, via  … … … … … … … … …, n. … ….
Consapevole che, ai sensi degli artt. 75 e 76 del D.P.R. n. 445/2000, le dichiarazioni mediaci, la falsità negli atti e l’uso di atti falsi comportano la decadenza dal beneficio connesso e sono puniti ai sensi del codice penale e dalle leggi speciali in materia,
DICHIARO
di aver adempiuto tutti gli obblighi in materia fiscale maturati dalla data di assunzione indicata nella dichiarazione di cui all’art. 5, comma 1, del D. lgs. 109/2012 nei confronti del lavoratore  … … … … … … … … … …, nato a  … … … … … … … … … il  … … … … … … … … … residente a  … … … … … … … via  … … … … … … … … … … n. … …
Dichiaro inoltre di essere informato ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 13 del D. Lgs. 30 giugno 2003, n. 196, che i dati personali raccolti saranno trattati, anche con strumenti informatici, esclusivamente nell’ambito del procedimento per il quale la presente dichiarazione viene resa.
Luogo e data – Firma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>