Al via il rinnovo del contratto dei metalmeccanici

di Francesco Pentella 1

Le tute blu hanno deciso di dare l’avvio al dibattito interno sul rinnovo contrattuale cercando di mettere a punto una piattaforma unitaria chiedendo alla FIOM di contribuire alla nuova stagione. Infatti, le due organizzazioni sindacali, Fim e Uilm, si troveranno mercoledì 18 aprile per avviare la discussione sul rinnovo del contratto nazionale dei metalmeccanici e della Fiat.

I due segretari dei metalmeccanici di Cisl e Uil, Giuseppe Farina e Rocco Palombella, hanno inviato al loro omologo della Fiom nazionale Maurizio Landini una lettera di invito dove

La Fim e la Uilm  sono naturalmente interessate alla ricomposizione delle divisioni sindacali e ad un rinnovo unitario del contratto nazionale metalmeccanici e del CCSL Fiat entrambi in scadenza al 31 dicembre 2012, ma non sono affatto interessate a riprendere l’ennesimo e inconcludente confronto con la Fiom, senza che si determinino apprezzabili e significative novità sulle scelte e nelle posizioni della Fiom sul contratto metalmeccanici e sulla Fiat

Le due organizzazioni auspicano un confronto unitario nella categoria e la possibilità di costruire un’unica e comune piattaforma per un rinnovo unitario del contratto e che la Fiom riconosca e assuma i contenuti del contratto del 2010/2012, e ritiri le piattaforme presentate nel 2009 e nell’autunno 2011, fuori dalle regole e respinte da Federmeccanica.

Infatti, i due segretari hanno chiesto al segretario della CGIL

che dichiari la propria disponibilità ad un rinnovo del contratto con Federmeccanica sulla base delle nuove regole interconfederali sulla contrattazione e sulla rappresentanza e con la Fiat sulla base delle regole previste nel CCSL. Sulla Fiat, è inoltre necessario che la Fiom renda concretamente esplicita la sua adesione alle nuove regole interconfederali unitarie del 28 giugno 2012 e chieda di sottoscrivere il CCSL della Fiat approvato proprio sulla base e in coerenza con le regole del 28 di giugno che oggi la Fiom dichiara di voler riconoscere

Le segreterie di Fim e Uilm hanno ribadito che nei prossimi giorni avvieranno la fase di preparazione delle piattaforme per i rinnovi dei contratti dei metalmeccanici e Fiat che verranno presentate alla Federmeccanica e alla Fiat come previsto dalle regole vigenti entro il 30 giugno 2012.

Il rinnovo del contratto dei bancari
Contratto dei metalmeccanici in Germania: firmato l’accordo

Commenti (1)

  1. buon giono più che un commento vorrei che il presidente di federmeccanica modificasse le regole delle elezioni dei delegati in fabrica,io penso che e ingiusto e non democratico che i voti ottenuti da un singolo candidato possa ripartire i voti ottenuti con altri candidati della stessa sigla sindacale in minoranza.il voto secondo noi lavoratori deve essere eslusivo della persona,siamo un gruppo di lavoratori di 150 operai,questo è dannoso per le nostre aziende.spero che venga esaninata questa nostra proposta dal presidente di federmeccanica e invio i miei saluti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>