Volontariato e non profit: nasce Portale nazionale

di Redazione 1

Su iniziativa del Ministero del lavoro, della salute e delle politiche sociali, è nato il Portale nazionale che si occupa del mondo del volontariato e non profit, con l’obiettivo di dare visibilità al Terzo settore che nel nostro Paese svolge un ruolo di fondamentale importanza. Il Portale, visitabile cliccando qui, punta nello specifico a svolgere una vera e propria attività di servizio che spazia dalle notizie sul mondo del volontariato e delle organizzazioni non lucrative, alla conoscenza delle possibilità e delle opportunità di finanziamento, e passando per la promozione di progetti ed iniziative. Non mancano poi le sezioni riguardanti i bandi, il glossario, la normative e le Guide per l’orientamento; ad esempio, in quest’ultima apposita sezione ci sono in questo momento due guide: una dedicata alla Costituzione ed al Terzo Settore, e l’altra, dal titolo Fondare un’APS: tutte le regole civili e fiscali, fornisce tutte le informazioni utili per tutti coloro che vogliono creare una Associazione di Promozione Sociale.

Attraverso la sezione “Normativa”, gli utenti che visitano il Portale possono consultare una banca dati aggiornata con le Leggi regionali e statali che riguardano il Terzo Settore, ma si possono trovare anche circolari e risoluzioni dell’Agenzia delle Entrate, decisioni di carattere normativo della Corte di giustizia europea, della Commissione europea e tanto altro.

Per chi invece non ha molto tempo per navigare, ma non vuole perdersi tutte le notizie e gli aggiornamenti del Portale nazionale del non profit e del volontariato, è possibile sottoscrivere, inserendo nell’apposito form il proprio indirizzo di posta elettronica, la newsletter di Terzosettore.lavoro.gov.it, potendo tra l’altro cancellarsi in qualsiasi momento direttamente accedendo al sito Internet. Infine, per tutti gli interessati che operano o che intendono operare nel mondo del volontariato e del non profit, o volessero comunque approfondire le tematiche sul “modello sociale” in Italia, potete scaricare il “Libro Bianco” cliccando qui.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>