Come diventare una fashion addicted

di Piero 81 Commenta

Negli ultimi anni sono diventate sempre più numerose le posizioni lavorative innovative del settore della moda. Tra queste vi è ad esempio quella della fashion addicted, l’esperta di moda a cui non sembra davvero più possibile rinunciare in moti ambiti. La professione della fashion addicted è quindi una delle più recenti e in voga al momento. Ma come è possibile abbracciare questa carriera e cosa è necessario fare per ricoprire questa carriera? Ecco alcune indicazioni utili in questa breve guida. 

Come diventare una fashion addicted

La prima cosa da sapere in merito a questa professione creativa è che ancora non esiste un percorso professionale univoco per arrivare a ricoprirla. Ci sono cioè molti modi per raggiungere il traguardo desiderato. Uno dei modi migliori e più sicuri è quello di cominciare a frequentare dei corsi di moda che mirino alla creazione di figure esperte del settore. I corsi del ramo fashion, tuttavia, non sono obbligatori e non decisamente determinanti per l’evoluzione di una intera carriera.

Come diventare animatore turistico

Una fashion addicted può essere anche una autodidatta a tutti gli effetti, purché nutra una grandissima passione per la moda, è sempre aggiornatissima sulle ultime tendenze e conosce quelle degli anni passati e si trova sempre in prima fila a vedere le creazioni dei nuovi stilisti.

Come diventare maestro di ballo

La fashion addicted è anche una persona che conosce ed è conosciuta nel mondo della moda. Per arrivare ad avere notorietà nel campo sarà necessario presenziare a tutti gli eventi di settore organizzati da riviste e case di moda, fare tappa fissa a Milano nel corso della fashion week e seguire persino le sfilate di quartiere quando vengono organizzate in altri periodi dell’anno. Insomma non deve esserci un solo evento mancato nella vostra agenda, perché essere visibile e avere visibilità sarà fondamentale.

Proprio per questa ragione una fashion addicted deve essere molto presente anche nel mondo online. Il web dovrà diventare la vostra seconda casa. L’idea migliore sarebbe quella di avere un blog, oppure un canale YouTube, o tutte e due le cose, oltre a scrivere una serie di articoli dedicati al mondo del fashion da pubblicare sempre online o sulla carta stampata. Il numero delle visite dei vostri post o il numero delle visualizzazioni dei video che posterete vi diranno quale è il vostro seguito, quanti sono i vostri fan.

Se avete seguito tutti questi consigli sarete già a buona punto per crearvi una posizione nel mondo della moda. Come accennato all’inizio vi servirà però anche una certificazione e per fare questo potrete anche seguire corsi di formazione e scuole di master – diverse sono le possibilità in Italia – al fine di trovare la specializzazione che fa maggiormente al caso vostro.

Per cominciare a svolgere questa carriera, se siete giovani, potreste cominciare con lo svolgere uno stage in una delle tante aziende di moda del settore del lusso. In seguito oltre a formarvi, avrete la possibilità di orientare meglio la vostra carriera grazie alla necessaria esperienza sul campo che avrete maturato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>