Ulteriori novità in fatto congedo di paternità e parentale

di Redazione Commenta

L’Inps, con la circolare n. 53 del 6 aprile 2012, offre diverse novità in merito all’attivazione – dal 1° aprile 2012 – della modalità di presentazione telematica delle domande congedo di maternità/paternità e parentale per i lavoratori iscritti alla Gestione separata. È previsto un periodo transitorio, fino al 30 aprile 2012, durante il quale le domande inviate attraverso i canali tradizionali saranno comunque considerate validamente presentate ai fini degli effetti giuridici previsti dalla normativa in materia. Al termine di tale periodo transitorio, la modalità di presentazione telematica, attraverso uno dei seguenti canali, diventerà esclusiva:

  • WEB – servizi telematici accessibili direttamente dal cittadino tramite PIN attraverso il portale dell’Istituto – Servizio di “Invio Online di domande di Prestazioni Sostegno del Reddito”;
  • Patronati – attraverso i servizi telematici offerti dagli stessi;
  • Contact Center Multimediale – attraverso il numero verde 803164.

La presentazione telematica delle domande di prestazione tramite WEB è consentita agli utenti in possesso di PIN dispositivo (circolare n. 50 del 5/03/2011). La procedura di invio telematico attivata da parte di utenti in possesso di PIN non dispositivo segnalerà, in fase di conferma dell’acquisizione, la necessità di richiedere l’attivazione di un PIN dispositivo affinché la trattazione dell’istanza inviata possa essere completata.
Il servizio è disponibile tra i servizi On Line dedicati al Cittadino; in particolare, una volta effettuato l’accesso, il cittadino dovrà selezionare le voci “Invio Domande di prestazioni a Sostegno del reddito” – “Maternità”.

All’interno del servizio, sono disponibili le seguenti funzionalità previste per congedo di maternità/paternità e congedo parentale per i lavoratori iscritti alla Gestione Separata di cui all’art. 2, comma 26 della Legge 335/95, ovvero

  • Informazioni: Pagina riportante l’informativa sulle domande (Cosa è, A chi spetta, Cosa spetta, etc.. e Chi può effettuare la domanda on-line).
  • Acquisizione domanda: Funzione di Acquisizione dei dati della domanda.
  • Consultazione domande: Funzione di visualizzazione delle domande inoltrate all’Istituto mediante diversi canali.

In un’apposita sezione del programma sarà possibile allegare documentazione utile ai fini della liquidazione della prestazione richiesta.
La sostituzione dei lavoratori in congedo di maternità e parentale
Congedo parentale e inizio nuova attività di lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>