Curriculum vitae europeo

di RobertoR Commenta

Apprezzato da molti e denigrato da altri (secondo cui per far colpo sul potenziale datore di lavoro occorrerebbe puntare maggiormente sulla creatività e sulla specificità, piuttosto che su una formulazione standard), il curriculum vitae europeo costituisce ad ogni modo un modello comune id riferimento per tutti i cittadini europei che desiderino proporsi sul mercato del lavoro e della formazione con un documento spendibile in tutto il territorio dell’Unione Europea.

Tutta la “verità” sul curriculum vitae europeo ci è fornita da un recente approfondimento curato da Italia Oggi, nell’edizione del 10 settembre, che ricorda come il cv europeo sia “uno degli strumenti che possono essere utilizzati per facilitare e favorire la mobilità delle persone, e accoglie le indicazioni politiche proposte dall’Ue in tema di sviluppo delle risorse umane, che vanno dalla necessità di considerare l’intera esperienza di una persona in una logica di formazione per tutta la durata della vita, alla visibilità delle competenze ritenute utili per lavorare nella società attuale”.

Il cv europeo può infatti ben essere utilizzato dagli individui che vogliono trovare un posto di lavoro per fornire informazioni in maniera omogenea, e dalle aziende che desiderino conoscere al meglio le conoscenze, le abilità e le competenze del candidato.

Ma quali sono le informazioni contenute nel cv europeo? “Il curriculum vitae europeo fornisce informazioni su dati personali” – riassume il quotidiano – “competenze linguistiche; esperienze lavorative; percorsi di istruzione e formazione; abilità e competenze personali sviluppate anche al di fuori di percorsi formativi di tipo tradizionale. Rappresenta uno strumento personale la cui compilazione può avvenire autonomamente da parte dell’interessato o con l’aiuto di esperti. Essendo un’autodichiarazione, non ha alcun valore legale ma svolge una funzione essenzialmente informativa. È possibile compilare online o scaricare il formato dal portale europeo”.

Stabilito quanto sopra, vogliamo coinvolgervi per cercare di capire come vi comportate quando dovete candidarvi a un posto di lavoro. Inviate davvero il modello di curriculum vitae europeo o preferite adottare qualcosa di più personale?

Qui il nostro focus Europass Curriculum Vitae: cosa è e a cosa serve.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>