Lavorare a Berlino in Germania

di Redazione Commenta

Una delle più belle città d’Europa in cui è possibile trasferirsi e trovare lavoro è Berlino, la capitale della Germania. La Germania è una delle principali nazioni del Vecchio Continente in cui la crisi economica non ha colpito più di tanto il mondo produttivo, tale che oggi la nazione si presenta come una forza trainante e un punto di riferimento per l’intera Eurozona. Berlino è una città multiculturale, riqualificata dal punto di vista economico e urbano, che attira molti giovani in cerca di lavoro. 

Per trovare lavoro in questa città è però necessario seguire un preciso iter di amministrativo e burocratico, che vi porterà ad integrarvi con la popolazione tedesca e ad essere a posto con le normative vigenti.

Lavorare in Germania come ragazza alla pari

Quali sono quindi le strategie da applicare per trovare lavoro a Berlino in poco tempo e i consigli più utili da seguire? In questa piccola guida abbiamo raccolto tutte le informazioni più utili per coloro che decidono di trasferirsi a vivere in questa città e vogliono trovare una occupazione in poco tempo.

Lavorare in Germania come infermiere

Lavorare a Berlino in Germania

La Germania appartiene all’Unione Europea, quindi i cittadini europei che desiderano spostarsi a vivere a Berlino non hanno bisogno di ulteriore permessi i visti per farlo e questa semplificazione della burocrazia è già un passo avanti verso il vostro trasferimento. L’unico documento che sarà necessario avere per recarsi a Berlino, se si è cittadini di un paese UE, è una carta di identità valida per l’espatrio, o un passaporto valido.

Per quanto riguarda l’approccio con il mondo del lavoro, se cercate di inserirvi a pieno titolo nel mercato tedesco dovete considerare il fatto che il lavoro viene distinto in base al suo livello di specializzazione. I livelli di lavoro si dividono in non qualificato, qualificato, altamente qualificato, e poi vi sono le diverse forme di auto-impiego.

Il proprio livello di istruzione è molto importante in Germania, soprattutto se si sta valutando una assunzione a tempo pieno. In ogni colloquio di lavoro a Berlino dovrete portare il vostro curriculum vitae, che dovrà essere completo di tutte le informazioni importanti, come le precedenti esperienze di formazione e lavoro e una serie di dati personali che possono risultare utili al vostro datore di lavoro, come lo stato civile, il sesso, la data di nascita, il numero di figli ed una foto recente.

Anche per cercare lavoro a Berlino internet rimane uno dei principali strumenti di ricerca del lavoro. I principali siti di lavoro da consultare sono quelli locali come Stepstone e Jobpilot, uniti a quelli internazionali come Monster, Craiglist o il Jobs Guardian, che riportano informazioni sulle offerte di lavoro redatte in inglese. Questi siti sono particolarmente indicati per la consultazione da parte delle persone che cercano un lavoro molto qualificato.

Quando cercate lavoro a Berlino, la prima offerta che riceverete sarà senza dubbio quella di un contratto a tempo determinato. Se verrà, prolungato, tuttavia, dovrà essere per legge trasformato in un contratto a tempo indeterminato e per voi sarà sicuramente un importantissimo traguardo. Ricordare di aprire anche un vostro conto corrente per l’accredito dello stipendio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>