Piemonte: in arrivo finanziamenti per baby imprese

di Redazione Commenta

La Regione Piemonte ha deciso di puntare ai giovani sostenendo chi ha la Partita Iva per per

ammortizzare i costi fissi e presentarsi sul mercato con una variegata tipologia di servizi

Il futuro per noi giovani purtroppo non appare roseo ed iniziatiative come questa sono benvolute. Si parla di un voucher di 10 mila euro

per giovani imprenditori che per avviare o rilanciare la loro attività si affidano ai servizi professionali di avvocati, commercialisti, architetti e altri professionisti con meno di 40 anni

Il Presidente della Regione Roberto Cota si è detto molto entusiasta di queste proposte che dovrebbero aiutare a far diminuire la disoccupazione. Per questo motivo nei giorni scorsi il governatore e gli assessori alle Attività produttive, Massimo Giordano, e al Lavoro e Formazione professionale, Claudia Porchietto e le associazioni di categoria e i sindacati hanno presentato il “piano giovani”

Si parla di una deduzione Irap (30 mila euro per tre anni) per chi assume a tempo indeterminato giovani con meno di 35 anni; non mancano poi iniziative e un finanziamento fino ad un anno per formare giovani agenti di commercio che dovranno promuovere tecnologie piemontesi sui mercati in via di sviluppo.

Da segnalare anche borse di lavoro da mille euro mensili per i giovani che fanno tirocini in azienda, formazione e stage per i laureati di primo livello ed anche stage semestrali o annuali in Regione per laureandi o neolaureati.

Via| La Stampa.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>