Teatro dell’Opera di Roma: concorso per complesso orchestrale

di Elena Tocci 1

C’è tempo sino al 18 Maggio per partecipare al concorso che il Teatro dell’Opera di Roma ha indetto per la creazione di una graduatoria biennale nel Complesso Orchestrale.

I musicisti selezionati potranno essere assunti dal Teatro con contratti a tempo indeterminato.

In particolare gli strumenti ricercati per l’orchestra sono:

  • “Spalla dei Primi violini con obbligo della fila”
  • “Concertino dei PrimiViolini con obbligo della sostituzione alla spalla e della fila”
  • “Violino di fila”
  • “Seconda Viola con obbligo della fila”
  • “Secondo Violoncello con obbligo della sostituzione al Primo e della fila”
  • “Primo Contrabbasso con obbligo della 5ª corda e della fila”
  • “Contrabbasso di fila con obbligo della 5ª corda”
  • “Primo Flauto con obbligo della fila”
  • “Secondo Oboe con obbligo del Corno Inglese e della fila”
  • “Secondo Clarinetto con obbligo del clarinetto basso, del corno di bassetto e della fila
  • “Primo Fagotto con obbligo della fila”
  • “Secondo Fagotto con obbligo del Controfagotto e della fila”
  • “Prima Tromba con obbligo della Prima Cornetta, della Tromba in Do, della Tromba in Re, del Trombino e della fila”
  • “Secondo Trombone con obbligo del terzo e della fila”
  • “Terzo Trombone ( basso) con obbligo del Secondo, del Quarto e della fila”
  • “Basso Tuba con obbligo del Cimbasso, Trombone Contrabbasso, Tuba in fa, Tuba contrabbassa e di eseguire le parti di oficleide, serpentone, bombardone e affini”
  • “Prima Arpa con obbligo del raddoppio, della Seconda e della fila”
  • “Percussionista con obbligo degli strumenti a suono determinato”

Per partecipare al concorso è necessario avere la maggiore età e aver conseguito il diploma presso un Conservatorio di Stato o Istituto Musicale pareggiato, per lo strumento messo a Concorso o possedere una certificazione equivalente per i titoli conseguiti all’estero.

I candidati ammessi alla prova finale potranno suonare con i propri strumenti ed solo per l’effettuazione della prova per arpa e per gli strumenti a percussione i candidati, nella prova eliminatoria, dovranno suonare con gli strumenti messi a disposizione dalla Fondazione ad eccezione degli accessori.
Tutti i brani potranno essere richiesti con l’accompagnamento del pianoforte.II candidato, esclusivamente nella prova finale, potra avvalersi di un pianista a sua scelta.

Il bando completo e la domanda di ammissione sono reperibili a questo link. I bandi per ogni singolo strumento sono a questo link.

Commenti (1)

  1. Il concorso è stato REVOCATO a causa del DECRETO BONDI (si fa solo I flauto e I tromba)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>