Università: Borse di ricerca nella regione Emilia-Romagna

di Filadelfio Commenta

A disposizione delle Università emiliano-romagnole, grazie a risorse per complessivi 1,8 milioni di euro, ci sono ben 36 Borse di ricerca per i progetti di dottorato che riguardano l’economia e le imprese. Questo grazie ad un apposito Fondo con risorse messe a disposizione dall’Amministrazione regionale, e provenienti dall’FSE, il  Fondo sociale europeo. Entro la data del 26 aprile 2011, spetta agli Atenei presentare i progetti attraverso la compilazione di un formulario, direttamente online, dal sito Internet www.spinner.it; dopodiché la domanda, allo stesso modo, dovrà essere inviata in remoto utilizzando un indirizzo di posta elettronica dedicato. L’iniziativa della Regione Emilia-Romagna rientra nell’ambito del sostegno alla ricerca universitaria e nella valorizzazione delle risorse umane attraverso un dialogo sempre più stretto con gli Atenei.  In questo modo, nell’ambito della ricerca, potranno formarsi dei profili ad alta qualifica in grado di soddisfare le esigenze di competitività delle imprese.

La presentazione dei progetti, a Spinner, come sopra accennato, deve avvenire da parte degli Atenei emiliano-romagnoli fermo restando che ogni progetto deve coinvolgere almeno quattro Università. Nell’ambito del programma regionale, fino al 2013, a Spinner, da parte dell’assessorato alla scuola ed alla formazione della Regione Emilia-Romagna, è stato affidato il compito di realizzare gli interventi grazie ai quali, nella ricerca e nell’innovazione tecnologica, sarà possibile valorizzare e qualificare le risorse umane.

Secondo quanto dichiarato da Patrizio Bianchi, Assessore all’università e al lavoro della Regione Emilia-Romagna, l’obiettivo è quello sia di crescere con una forte coesione sociale, sia di raggiungere alti livelli di competitività, ragion per cui la ricerca e l’educazione non possono non essere che delle leve essenziali per poter garantire lo sviluppo della comunità anche attraverso una crescita che possa essere intelligente, inclusiva e sostenibile. Oltre al progetto per le 36 Borse di ricerca, sul sito Internet Spinner.it i laureati possono restare sempre aggiornati sulle nuove iniziative in materia di sostegno alla formazione ed alle attività post-universitarie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>