Provincia di Imperia: voucher formativi per donne non occupate

di Filadelfio Commenta

Ad Imperia la Giunta provinciale, nell’ambito della programmazione prevista dal Fondo Sociale Europeo, ha emanato un avviso finalizzato a concedere aiuti per la creazione d’impresa e per l’accesso individuale alla formazione attraverso l’erogazione di voucher. Trattasi, nello specifico, di voucher formativi per donne non occupate, di voucher per la formazione continua di lavoratori occupati, e voucher a supporto per la creazione d’impresa. Per tutte le misure previste i termini di presentazione delle domande scadono lunedì prossimo, 31 gennaio 2011, con la modulistica e l’avviso integrale che si possono visionare e scaricare direttamente dal sito Internet della Provincia di Imperia. I voucher a supporto della creazione d’impresa sono finalizzati ad incentivare il lavoro autonomo e l’auto-imprenditorialità; l’importo di ogni singolo voucher, a fondo perduto, ammonta a 4.777,23 euro a patto di rispettare tutti i requisiti previsti, tra cui quelli di essere in regola con il pagamento dei contributi INPS e INAIL, e di non aver ottenuto in passato contributi per le stesse finalità.

Per ottenere i voucher per la formazione continua, e quelli riservati alle donne disoccupate, i richiedenti, tra l’altro, devono indicare nella domanda il programma didattico nonché l’Ente presso il quale si intende svolgere l’attività di orientamento e di formazione. A rimborso parziale o totale dei corsi di formazione, inoltre, occorre allegare anche la richiesta di accettazione dell’Ente stesso.

Le domande vanno inviate alla Provincia di Imperia, Settore Politiche attive per il lavoro   – Formazione professionale – Servizi Sociali – Centri per l’impiego, che si trova al numero 147 di Viale Matteotti. Le istanze presentate devono essere corredate dalla fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità. Sul sito Internet della Provincia di Imperia, come sopra accennato, si possono scaricare gli estratti dell’Avviso integrale che riguardano sia i voucher per le imprese, sia quelli per i lavoratori occupati e per le donne disoccupate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>