Voucher lavoro occasionale: progetto Vo.La nella Regione Lazio

di Redazione Commenta

Si chiama “Nel Lazio il lavoro Vo.La – Voucher Lazio“, ed è una campagna dell’Amministrazione regionale per promuovere il lavoro occasionale regolamentato attraverso l’utilizzo dei buoni lavoro al fine di contrastare il lavoro sommerso e, quindi, far emergere quello irregolare. L’iniziativa, nello specifico, prevede, per ogni 10 voucher acquistati da datori di lavoro, e destinati a lavoratori occasionali domiciliati o residenti nella Regione Lazio, il rimborso da parte della Regione di 1 buono lavoro. In questo modo l’Amministrazione regionale mira a contribuire al rilancio dell‘economia regionale, con particolare riferimento all’agricoltura, sostenendo nello stesso tempo le fasce più deboli della popolazione, ed in particolare dei giovani lavoratori affinché questi possano iniziare a costruirsi un futuro assicurativo e previdenziale. I buoni lavoro, infatti, per ogni 10 euro di paga lorda prevedono l’erogazione di un netto di 7,50 euro al lavoratore, ed i restanti 2,50 euro, al netto del costo del servizio, vanno a coprire l’infortunistica con l’Inail e la previdenza con l’Inps.

Secondo quanto messo in risalto da Angela Birindelli, Assessore regionale all’Agricoltura della Regione Lazio, ai voucher per il lavoro occasionale possono accedere per le prestazioni sul territorio laziale, con il rimborso di 1 voucher su 10 a favore dei datori di lavoro, non solo i lavoratori part-time, le casalinghe, i pensionati e gli extracomunitari con regolare permesso di soggiorno, ma anche i lavoratori in cassa integrazione, i disoccupati ed i lavoratori in mobilità.

Renata Polverini, presidente della Regione Lazio, durante la presentazione della campagna “Nel Lazio il lavoro Vo.La – Voucher Lazio“, a Viterbo, ha sottolineato come l’agricoltura sia un settore importante, ma anche strategico in quanto in grado di spingere l’economia laziale. Ed anche per questo il Governatore della Regione ha colto l’occasione per annunciare che, dopo i 675mila euro di fondi confermati per l’agricoltura laziale nel 2010, quest’anno le risorse triplicano in quanto arriveranno due milioni di euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>