Calcola la tua pensione, nuova iniziativa del Ministero del Lavoro

di Redazione Commenta

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali informa che sono in corso di attivazione tre nuovi servizi per i lavoratori; infatti, il tema della previdenza deve essere messo al centro degli impegni dei nuovi lavoratori perché solo grazie ad una corretta informazione è possibile pianificare il percorso pensionistico di tutti noi, specie per i giovani lavoratori.

A questo proposito, il Ministero ritiene opportuno attivare, nel corso delle prossime settimane, tre nuovi servizi in stretta collaborazione tra il Ministero del Lavoro, l’INPS e l’Adepp, l’Associazione delle Casse previdenziali che gestiscono la previdenza obbligatoria dei liberi professionisti.

Infatti, per il Ministero

Si tratta di un percorso di conoscenza del proprio conto pensionistico, necessario per porre le basi per la consapevolezza della prestazione previdenziale e delle variabili che rendono possibile il calcolo o la proiezione

Il percorso è scandito da un calendario preciso, articolato in tre distinte fasi: la prima riguarda l’operazione ‘Estratto Conto Integrato’; la seconda è il rilascio del servizio ‘Calcolatore della pensione; la terza sarà la definizione del servizio ‘Simulatore della pensione.

A partire dal prossimo mese di aprile sarà attivata sul sito dell’Inps una procedura denominata ‘Calcolatore della pensione’ che consentirà agli iscritti all’Inps di conoscere in via previsionale la data del proprio pensionamento e l’importo presuntivo della pensione.

Nella prima fase potranno accedere al servizio solo i lavoratori iscritti all’Inps nati prima del 31 dicembre 1955, che sono in possesso di contribuzione accreditata o dal Fondo Pensioni Lavoratori Dipendenti, Gestioni Speciali dei lavoratori autonomo – ovvero artigiani, commercianti, coltivatori diretti – e gli iscritti alla Gestione separata.
Non solo, per i lavoratori più giovani è in corso di realizzazione una procedura che consentirà comunque di eseguire una simulazione del calcolo della propria pensione.

Il rilascio del servizio avverrà entro la fine del corrente anno.

Il Ministero precisa che sarà anche attivato il progetto ‘Estratto conto integrato’ (ECI), che fornirà la visione completa della contribuzione previdenziale individuale, con un’unica operazione di consultazione, versati in differenti gestioni Inps o presso diverse Casse previdenziali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>