Cassa integrazione luglio 2012

di Redazione Commenta

Cresce ancora, nel mese di luglio 2012, il ricorso alla cassa integrazione. Ad affermarlo sono gli ultimi dati pubblicati dall’Inps, che certifica l’incremento del numero di ore di cigs durante il settimo mese dell’anno. Una ulteriore testimonianza del deterioramento delle condizioni del mercato del lavoro in uno scenario che si fa gradualmente sempre più difficile per i lavoratori dipendenti. Vediamo quali sono le elaborazioni compiute dall’Istituto con questo nostro breve approfondimento sulla materia, oggetto dei nostri periodici monitoraggi.

Nel mese di luglio 2012 – precisa il comunicato da parte dell’Istituto previdenziale – sono state autorizzate complessivamente 115,7 milioni di ore di cassa integrazione guadagni, con un incremento del 21,3% rispetto allo scorso mese di giugno, quando erano state autorizzate 95,4 milioni di ore, e con un apprezzamento che sale al 44,2% rispetto al mese di luglio 2011, nel quale furono autorizzate 80,3 milioni di ore. Nel periodo gennaio-luglio 2012, spiega ancora una nota dell’Inps, sono state complessivamente autorizzate 639,5 milioni di ore, con un incremento dell’8,76% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno (588 milioni di ore).

Deludono, per la loro forte accelerazione, anche i dati relativi alle domande per disoccupazione e mobilità: tenendo conto che i relativi dati si riferiscono sempre al mese precedente rispetto a quelli cig, nel mese di giugno 2012 sono state presentate 92.217 richieste di disoccupazione, il 22% circa in più rispetto al precedente mese di maggio (75.563) e il 4,75% in più di quelle del mese di giugno 2011 (88.038).

Ancora, l’Inps rivela come le domande di mobilità presentate a giugno 2012 (7.693) sarebbero invece diminuite del 5,7% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente (8.158), e del 21% circa rispetto al mese di maggio 2012 (9.673).

I dati dimostrano pertanto, complessivamente, una sintesi molto scoraggiante del mercato del lavoro italiano. Continueremo ad aggiornarvi sull’evoluzioni di tali variabili convinti, purtroppo, che anche il prossimo bimestre saprà regalare sgradite sorprese.

Qui avevamo parlato di tutti i dati statistici relativi alla cassa integrazione giugno 2012.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>