Inail: cos’è e a cosa serve

di Redazione 6

Inail = Istituto Nazionale Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

L’Istituto si occupa di tutelare nel nostro Paese i lavoratori dagli infortuni per tutte quelle attività che vengono giudicate come rischiose. In Italia tutti i lavoratori dipendenti, ma anche quelli parasubordinati che prestano servizio in ambienti e luoghi di lavoro giudicati a rischio, devono essere in via obbligatoria assicurati all’Inail contro gli infortuni.

Oltre a garantire la copertura dai rischi sul lavoro, l’Istituto promuove e persegue tutta una serie di finalità ed obiettivi correlati: da iniziative per la riduzione del tasso di infortuni in Italia al reinserimento nel mondo occupazionale di quei soggetti vittima di casi di infortunio sul lavoro. L’assicurazione Inail, oltre a coprire il rischio di infortunio sul lavoro, copre a livello assicurativo anche i casi di malattie contratte sul posto di lavoro, ovverosia le malattie professionali derivanti dalla svolgimento di attività lavorative di qualsiasi tipo, comprendendo ovviamente anche quelle che in gergo vengono definite come usuranti.

L’assicurazione Inail non è importante solamente per il lavoratore, che in caso di infortunio può essere risarcito, ma anche per il datore di lavoro visto che la copertura, ai fini della responsabilità civile, lo esonera dai danni che subiscono i propri dipendenti sul posto di lavoro. In questi anni l’Inail, al fine di ridurre sul luogo di lavoro il tasso di infortuni, ha introdotto e realizzato tante iniziative anche all’interno delle imprese, specie quelle medie e piccole, fornendo consulenza, orientamento e formazione in materia di prevenzione degli infortuni, incentivando tra l’altro con dei finanziamenti anche quelle PMI che hanno investito ed investono in sicurezza.

L’Istituto Nazionale Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro è strutturato a livello organizzativo in Uffici centrali, che si trovano in prevalenza a Roma, ed in Uffici territoriali presenti in tutte le Regioni italiane al fine di assicurare l’erogazione dei servizi e fornire ai fini della gestione del rapporto assicurativo un’assistenza omogenea ed uno svolgimento dei compiti uniforme su tutto il territorio nazionale.

Commenti (6)

  1. se si rompono gli occhiali sul lavoro chi paga?

  2. stessa cosa come x salvatore,solo che mi si sono rovinati lenti e montatura e una lieve contusione al sopraciglio,posso avere un rimborso?

  3. ho avuto un infortunio a lavoro sono un collaboratore scolastico, l infortunio e stato definito malattia comune come devo essere retribuito,

  4. grazie mi è servito moltissimo per la ricerca di tecnologia !!!!!!!!

    1. Anche a noi!

  5. Se chirurgo del pronto soccorso tu fa ripetere un RX, dopo 10 giorni dolorozi infortunio,-dal fatto perché devo pagare io questo l’esame? Chi dovrebbe prendere incarico?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>