L’INPS pubblica l’elenco dei lavoratori agricoli

di Francesco Pentella Commenta

Il nostro Ente previdenziale comunica che dal prossimo 31 marzo 2013, e per i successivi quindici giorni, saranno pubblicati sul sito istituzionale i nominativi dei lavoratori agricoli per l’anno 2012. L’INPS ricorda che la pubblicazione ha valore di notifica, per questa ragione è necessario, da parte degli interessati, prendere in visione l’elenco proposto per svolgere, da parte degli interessarti, il necessario ricorso.

La visione dell’elenco dei lavoratori interessati potrà avvenire senza la necessaria autenticazione, ovvero con l’uso del PIN, a questo proposito può essere utile riferirsi alla circolare INPS n. 43 del 21 marzo 2013 intitolata come “Decreto legge 6 luglio 2011, n. 98, convertito nella legge 15 luglio 2011, n. 111 (in G.U. 16/07/2011, n. 164). Disposizioni in materia di contenzioso previdenziale ed assistenziale. Articolo 38, comma 6 e 7: pubblicazione degli elenchi nominativi dei lavoratori dell’agricoltura.”

L’INPS osserva che al termine dei quindici giorni, gli elenchi saranno inviati ai Centri per l’Impiego territorialmente competente per i necessari adempimenti.
Il nostro ente previdenziale ricorda che, almeno per tutti i quindici giorni, gli elenvhi sono visionabili dalla home page del sito, dove è presente un apposito collegamento – “Pubblicazione elenchi lavoratori agricoli” – all’interno dello spazio “Informazioni in evidenza”.

Il nostro Istituto previdenziale ricorda che, per gli effetti del D.L. n. 98/2011 e convertito nella Legge n. 111/2011, gli elenchi non saranno più affissi all’Albo Pretorio dei Comuni, ma utilizzando il canale telematico dell’Istituto: gli elnchi saranno consultabili per singola Provincia e singolo Comune, ognuno sarà accompagnato da un frontespizio riportante l’anno di validità, il numero dei lavoratori, i riferimenti normativi e procedurali a base delle iscrizioni, l’organo e i termini per gli eventuali ricorsi amministrativi.

L’INPS ricorda che

Si porta, altresì, a conoscenza che, con le medesime modalità, saranno pubblicati gli elenchi trimestrali di variazione per i riconoscimenti e/o disconoscimenti di giornate lavorative intervenuti successivamente alla pubblicazione degli elenchi nominativi principali valevoli per l’anno 2011.
Nei suddetti elenchi confluiranno anche le variazioni valevoli per l’anno 2010 e precedenti. La pubblicazione degli elenchi di variazione avrà, ad ogni effetto di legge, valore di notifica al soggetto interessato e pertanto non dovrà essere notificata individualmente la notizia dell’intervenuta variazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>