Regione Veneto: sostegno al reddito per i lavoratori parasubordinati

di Redazione Commenta

La Regione Veneto ha stanziato quattro milioni di euro a favore dei cittadini che, in qualità di lavoratori parasubordinati, hanno perso lo scorso anno il posto di lavoro e sono ancora inoccupati o disoccupati. L’obiettivo è quello di contribuire al sostegno al reddito di un migliaio di lavoratori veneti attraverso l’erogazione di un contributo pari a seicento euro mensili per un periodo di quattro mesi. La misura è stata messa a punto dalla Regione Veneto in base alla Legge regionale numero 3 del 2009, con i beneficiari che, oltre al contributo relativo al sostegno al reddito, potranno fruire, sempre per un periodo pari a quattro mesi, di interventi finalizzati ad attuare politiche attive in materia di occupazione.

L’accesso ai contributi è per chi, a fronte di un contratto di collaborazione scaduto e non rinnovato lo scorso anno, ha lavorato per un unico committente ed ha maturato almeno sei mesi di lavoro anche non consecutivi. Il termine di presentazione della domanda è fissato per il 5 aprile prossimo: questa può essere inviata a mano presso la Direzione Lavoro della Giunta Regionale del Veneto a Venezia, oppure a mezzo posta; per scaricare la modulistica, basta cliccare qui.

E per i giovani, entro il prossimo 26 marzo 2010 scadono i termini per le preiscrizioni per la formazione professionale alternativa ai percorsi tradizionali dell’istruzione; i beneficiari sono i giovani veneti di di età compresa tra i 14 ed i 18 anni che possiedono la licenza della scuola secondaria di secondo grado. I cicli formativi dureranno tre anni per una durata complessiva di 3200 ore, di cui 1000 ore il primo anno e 1.100 ore il secondo ed il terzo. I corsi verteranno sia su una formazione personalizzata, sia su stage in azienda che da un lato permetteranno di contrastare il fenomeno della dispersione scolastica, e dall’altro di dare ai giovani un’istruzione ed una formazione adeguata per poter poi fare al meglio il loro ingresso nel mondo del lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>