Master in metodologie di intervento educativo Trento gennaio 2013

di Redazione Commenta

Scadono il 14 dicembre 2012 le iscrizioni al master in Metodologie d’intervento educativo per soggetti con disturbi dello spettro autistico organizzato dall’università degli studi di Trento. Il master è di particolare interesse per tutti quei professionisti che desiderino poter ottenere delle valide competenze in materia, e che desiderano altresì poter conseguire dei percorsi formativi finalizzati all’ottenimento di un’efficiente linea di competenze in materia.

Il master ha una durata di un anno e partirà il prossimo 11 gennaio 2013, prevedendo un numero massimo di 40 partecipanti e rivolgendosi sia a persone inserite nella pratica educativa ma che non hanno ancora competenze specifiche, sia a persone che cercano di inserirsi nel mondo del lavoro con una pratica  educativa. Il master ha come obiettivo quello di formare persone in grado di attuare interventi educativi per soggetti con disturbi dello spettro autistico e altri disturbi che ne compromettono le abilità emotive, relazionali e comportamentali e, in particolare, vuole formare educatori con competenze osservative, che siano in grado di pianificare azioni educative in accordo con i sistemi del locale welfare socio-sanitario ed i progetti riabilitativi e terapeutici attivati e che siano capaci di collocare il proprio intervento in ambito scolastico, familiare e nei luoghi di interazione sociale territoriale.

Il sito unitn.it è a disposizione di tutti coloro che, interessati alle tematiche trattate e all’elevato livello qualitativo proposto dal programma formativo, desiderano poter conseguire maggiori informazioni sulla natura dello stesso e sulle possibilità di iscrizione. Vi ricordiamo che lo stesso sito internet è a disposizione di tutti coloro che desiderano poter ottenere informazioni più precise anche su tutti gli altri percorsi formativi che le facoltà dell’Università di Trento realizzano per il nuovo anno accademico, all’interno dei corsi di laurea e contemporanei allo svolgimento degli stessi corsi.

Nelle prossime settimane ci occuperemo nuovamente del tema. Continuate a seguirci per essere sempre informati sull’evoluzione della materia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>