Premio innovazione e incentivi alle imprese in Emilia Romagna

di Anna Carbone Commenta

La Camera di Commercio di Parma promuove il “Premio per l’innovazione di impresa”, un riconoscimento che ha lo scopo di stimolare e favorire l’avvio di progetti innovativi nelle aziende locali e di potenziarne la competitività. Per gli incentivi alle imprese della Provincia di Parma che si sono distinte per l’innovazione tecnologica sono previsti premi fino a 5mila euro.

Possono partecipare al Premio tutte le imprese del commercio, turismo, servizi, industria e artigianato iscritte al Registro Imprese della CCIAA di Parma, che negli ultimi 24 mesi, ovvero negli ultimi due anni, abbiano realizzato progetti innovativi proprio allo scopo di consentire alle aziende di acquisire nuovi spazi e un più elevato standard quali-quantitativo sul mercato.

Sono previsti due premi del valore di 5mila euro per ogni categoria ammessa alle selezioni. Le aziende interessate possono inviare le domande per ricevere i contributi dal 1° febbraio al 1° marzo 2013, presentandola direttamente all’Ufficio Innovazione della CCIAA di Parma.

Maggiori informazioni sul premio sono pubblicate sul sito della CCIAA di Parma

Non è la sola iniziativa in Emilia per la ripresa dopo il sisma. Infatti, altri incentivi alle imprese sono previsti in Emilia dal Comune di Bologna, che seleziona i progetti delle imprese finalizzati all’attuazione dell’Agenda Digitale locale e prevede finanziamenti fino a 20mila euro.

Con questi incentivi alle imprese il Comune di Bologna dà la possibilità alle giovani aziende, ai liberi professionisti, alle associazioni e alle Università di richiedere i contributi per la presentazione di progetti relativi all’Agenda Digitale cittadina.

I progetti devono essere imperniati su alcuni settori predefiniti: Internet come diritto; coinvolgimento della cittadinanza; Smart Cities. Una commissione di valutazione premierà le iniziative più innovative e finanzierà i progetti vincitori con un finanziamento pari all’80% dell’investimento complessivo, fino a un massimo di 20mila euro.

Inoltre, il Comune metterà a disposizione dei soggetti selezionati una strumentazione tecnica utile per la realizzazione dei progetti e canali d’informazione per agevolarne la promozione.

Le candidature devono essere inviate al Comune di Bologna entro il 25 febbraio 2013. Maggiori dettagli sul bando sono pubblicati sul sito del Comune di Bologna.

APPROFONDIMENTI
*Incentivi alle imprese: aggiornato il tasso d’interesse secondo direttiva Ue
*Contributi imprese, 150 mila euro per l’innovazione tecnologica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>