Cercasi personale solo di bella presenza

Il mercato del lavoro in Italia (ma non solo) sembra davvero essere pieno di slogan più o meno assurdi.
Vogliamo parlarvi di un fatto che all’apparenza potrà sembrarvi frivolo ma se vi fermerete a riflettere un po’, non vi sembrerà più tale.

Partiamo dal presupposto (giusto o sbagliato che sia) che viviamo in una società in cui l’immagine conta e risulta essere fondamentale in diversi contesti.

Read more

Sciopero in Gran Bretagna contro operai italiani

Un nuovo triste capitolo che ci riguarda. Questa volta siamo in Gran Bretagna dove centinaia di operai hanno scioperato mostrando cartelli con slogan come questo “Lavoro ai britannici in Gran Bretagna”. Tutta colpa di un appalto vinto regolarmente da un’azienda italiana.

La rivolta è partita dalla Lindsey Oil di Grimsby (Lincolnshire) e ben presto si è estesa anche ad altre raffinerie. La società Irem (italiana, appunto) vincitrice dell’appalto ha portato sul posto manodopera italiana e portoghese.

Read more

Alitalia: 6000 cassa integrati non riceveranno nulla nel mese di gennaio

Stando a quanto riportato all’interno di Repubblica sarebbero ben 6000 i dipendenti in cassa integrazione dell’ex Alitalia che a gennaio non percepiranno nemmeno un euro.

Una situazione a dir poco scandalosa se si pensa che molte di queste persone non hanno altri redditi.
Sempre dalle pagine del quotidiano, Paolo Marras, della segretaria nazionale dell’Sdl (si tratta di un sindacato autonomo e che rappresenta sia il personale di volo sia quello di terra), dice

A dicembre la maggior parte di noi ha fatto la Cassa Integrazione, ma la direzione dell’Inps ci ha fatto sapere che a tutt’oggi non sono stati comunicati né dalla compagnia né dal commissario i nominativi e il monte ore. Quindi, a gennaio non arriverà nulla

Read more

Costruzioni e auto: a rischio tanti posti di lavoro

Ancora posti di lavoro a rischio.

Si parla di trecententomila nel settore auto (di questi, sessantamila sarebbero di FIAT) su un totale di un milione di addetti e di duecentomila in quello delle costruzioni.

Il Ministro Scajola ha comunque assicurato che

entro 10 giorni arriverà un pacchetto di interventi per fronteggiare la crisi, che giorno dopo giorno sta assumendo contorni sempre più gravi.

Read more

Il riscatto della laurea

Novità per quel che riguarda il riscatto della laurea.

All’interno del mensile Glamour vi è un interessante articolo in cui Temistocle Bussino, esperto in materia previdenziale de Il Sole 24 Ore dice che

Da quest’anno puoi riscattare subito gli anni di studio, prima di cominciare a lavorare. E così potrai andare in pensione diversi anni prima.

Alla domanda della giornalista

Bisogna pensarci in anticipo?

Questa la sua risposta

Da ora possono farlo anche i neo laureati che non hanno ancora pagato i contributi Inps….

Read more

Laurea? No grazie! Stiamo cercando “solo” diplomati

Il titolo potrebbe essere davvero lo slogan di diverse aziende.

Facciamo insieme un passo indietro. Vi capita mai di leggere annunci di lavoro in cui fra i requisiti richiesti ci sia il diploma? Fin qui nulla di male.

Però vorremmo capire un’altra cosa: se ad esempio l’annuncio riguarda la selezione di personale in possesso di diploma in scienze sociali, cosa succede se dovesse presentarsi una giovane neo laureata in scienze sociali del servizio sociale? Probabilmente, il suo cv non verrà preso in considerazione.

Read more

Facebook & Co. i nuovi canali per cercare personale

I social network entrano anche nel mondo del lavoro; stanno infatti diventando un terreno fertile per selezionare personale.

Questo è quanto afferma dalle pagine de Il Sole 24 ore Erika Perez, senior manager di Robert Half, società di recruitment specializzato

Consentono di entrare in contatto in modo rapido e diretto con professionisti «selezionati» dalle community anche se poi è sempre necessario il classico incontro conoscitivo, perché non ci si può affidare totalmente alle informazioni contenute nei profili, spesso troppo concise e imprecise.

Read more

Telelavoro: Italia fanalino di coda

In un articolo del Corriere della Sera si parla di Telelavoro e del fatto che in Italia rispetto ad altri paesi europei sia diffuso in misura molto minore.

L’articolo pone l’accento sul fatto che nemmeno i sindacati vedono di buon occhio questa forma di lavoro.

Treves, responsabile del dipartimento Politiche attive del lavoro della Cgil afferma

Le persone hanno bisogno di parlarsi e di vedersi. Non è tutto risolvibile con la webcam e i messanger. E infatti i milioni di telelavoratori che aveva previsto l’Ue non sono arrivati

Read more

Disoccupazione: nel 2009 in aumento

Vogliamo parlarvi di una notizia piuttosto allarmante e che riguarda un tema già trattato: la disoccupazione. Nella zona euro, nel corso del 2009,  la disoccupazione sarà del 9,3% e nei Ventisette dell’8,7%, con 3,5 milioni di posti di lavoro in meno.

In Italia, la disoccupazione passerà dal 6,7% del 2008 all’ 8,2%.

Read more

Il Voucher formativo: cosa è e a chi richiederlo

Il Voucher formativo è un finanziamento destinato a chi desidera frequentare un master o un corso di formazione.

Si tratta di un “buono” che può essere richiesto alle Regioni una volta individuato il corso di interesse (dovrete sempre leggere con attenzioni i vari bandi ed i requisiti richiesti). Ogni Regione ne ha diversi in calendario: vi suggeriamo quindi di tenere sotto controllo il Sito internet della vostra Regione, l’Informagiovani della vostra città e i Centri per l’Impiego.

Read more

Il lavoro notturno

Sono moltissimi i giovani ed i meno giovani che lavorano nelle ore notturne: locali notturni come pub o discoteche ma anche bar lungo le arterie autostradali, operai etc….

Noi di Gazzetta del Lavoro con questo intervento vogliamo riportarvi quanto contenuto nella Legge Biagi a proposito del lavoro notturno:

è tale ogni prestazione lavorativa di durata pari almeno a sette ore consecutive delle quali almeno tre rientrino all’interno dell’intervallo compreso fra la mezzanotte e le cinque

Read more