Le agenzie per il lavoro: chi sono e cosa fanno

di Martina 63

Un giovane laureato o un diplomato come può avvicinarsi al mondo del lavoro? Oppure un lavoratore che desideri cambiare mansione e/o posto di lavoro a chi può rivolgersi?

Può recarsi presso una della tante agenzie per il lavoro sparse in tutta Italia.

Cosa sono esattamente le agenzie per il lavoro?

Anzitutto bisogna specificare che si tratta delle ex società di fornitura di lavoro temporaneo che con l’entrata in vigore della legge Biagi hanno cambiato nome in Agenzie per il Lavoro. Sostanzialmente rappresentano una sorta di mediatori tra le persone e le aziende. Ricercano e selezionano il personale e possono assumere anche risorse al loro interno.

Chi può agire come agenzia per il lavoro?

Soltanto i soggetti che abbiano ricevuto l’autorizzazione da parte dello Stato. Tutte le agenzie accreditate devono quindi essere iscritte in un albo informatico istituito presso il Ministero del lavoro e delle politiche sociali.

Cosa deve fare un potenziale candidato – lavoratore?

Recarsi presso la filiale più vicina della propria città e consegnare cv e foto. Spesso viene anche richiesto di compilare un form direttamente in agenzia.

A quel punto l’agenzia vaglierà i curricula e li confronterà di volta in volta con le richieste che provengono dalle loro aziende clienti al fine di individuare il lavoratore più idoneo a soddisfare le esigenze di quella determinata azienda.

Il contratto

Se da un lato i contratti che vengono fatti da queste agenzie, solitamente, sono a tempo determinato bisogna aggiungere che non di rado al termine vi è possibilità di assunzione diretta da parte dell’azienda.
Inoltre, tutti i lavoratori assunti godono degli stessi diritti (stipendio, ferie, malattie, buoni pasto – se previsti-) di chi è assunto a tempo indeterminato. Ovviamente vi è busta paga.

Quali sono i requisiti richiesti per poter lavorare all’interno di un’agenzia per il lavoro?

Solitamente viene richiesta la laurea in materie umanistiche o in economia. Ci sono occasioni anche per i diplomati purchè siano fortemente interessati al settore e con esperienze pregresse.

Quali sono le offerte di lavoro proposte da queste agenzie?

Spaziano in tutti i settori: ci sono offerte per ingegneri, receptionist, promoter, commesse ma anche informatori scientifici del farmaco.

Questi alcuni link ad agenzie per il lavoro.

Gruppo Open Job

Randstad

Adecco

Manpower

Gi Group

Metis S.p.A.

Commenti (63)

  1. La quasi totalità di agenzie per il lavoro sono una “sola” perchè vi rubano i vostri dati allo scopo di ingrassare il loro database. Non servono a niente queste agenzie, non vi troveranno alcun lavoro. Spesso si inventano pure falsi lavori con annunci vari proprio per acchiappare il più gente possibile, ma di lavori non ce ne sono.

    1. Hej! Such a nice Bike. How much is the Price for it,and is it Possible just to get the Frame somewhere from? Greets Markus

  2. Ciao,

    io lo scorso anno ho lavorato tramite un’agenzia per il lavoro per 3 mesi con busta paga, TFR, ferie &Co.
    Il fatto di volere incrementare il data base è normale..proprio perchè quando si presenta un’offerta di lavoro devono avere un’ampia rosa di candidati da poter presentare.

    Martina

  3. il punto è che la quasi totalità delle agenzie pubblicano annunci al solo scopo di rubarti i tuoi dati. Tant’è che non ti dicono nemmeno il nome dell’azienda, per cui… Col cavolo che io rispondo agli annunci di queste agenzie che promettono lavori ma chissa come mai non hanno le palle per pubblicare i nomi delle aziende! Ma come si può pretendere di avere i tuoi dati quando loro non ti dicono il nome dell’azienda? Chi mi dice che il lavoro esiste veramente? rimani fermo perenne nei loro database e basta

  4. 1)Per quanto concerne il discorso nome dell’azienda vi è il discorso PRIVACY.
    2)Spesso un’unica azienda deve ricercare personale in tutta Italia e capisci bene che un’azienda ha anche altri compiti; ecco perchè si rivolgono alle agenzie per il lavoro. Capita spesso che dopo un periodo di “lavoro temporaneo” di 3 o 6 mesi si venga assunti direttamente dall’azienda.
    3) Se una persona “resta ferma” nel data base è anche perchè non provvede ad aggiornare il cv.
    4) Questo tipo di agenzie se pubblicano un’offerta è perchè il lavoro ESISTE. Così come esistono molti candidati.

    Il mio “consiglio” è di presentarti di persona presso le agenzie della tua città.

    In bocca al lupo,
    Martina

    1. No, es que pagamos 0,10€ al disef1ador, con lo que Sd3LO nos qumoaeds 4,40€ a1ornitorrinco! la mitad se dedica a pagar a una persona que nos hace chantaje. a1Jame1s debed hacerme esas fotos! no existe, que son los padres a1mira, una mujer , guapa y ligerita de ropa!

  5. a certo… io devo dare a loro tutti i miei dati senza avere nemmeno il nome dell’azienda, senza nemmeno sapere che azienda è, che fama ha??? Ma stiamo scherzando???
    E poi se io ho un’azienda seria che cerca personale, per quale motivo devo rivolgermi a queste agenzie pagando fior di quattrini, quando basta pubblicare un bell’annuncio con il nome della mia azienda ben visibile su qualunque giornare o sito internet, gli annunci sono gratuiti o al massimo si pagano pochissimi euro.

  6. no, guarda io dalle agenzie non ci vado manco morto. Io mi rivolgo direttamente alle aziende o rispondo agli annunci delle aziende, mai a quelle delle agenzie. La regola numero uno è sapere il nome dell’azienda, informarsi cosa fa, che fama ha, e se è tutto OK spedire i miei dati. Le agenzie invece ti rubato i tuoi dati e chi si è visto si è visto, rimani perennemente nei loro database

  7. Se l’azienda assume un lavoratore segnalato dall’Agenzia per il Lavoro, quest’ultima ha diritto ad un compenso alla stessa stragua delle agenzie immobiliari?
    Grazie

  8. Ciao Marco,

    se per un eventuale lavoro, un lavoratore viene contattato da un’Agenzia per il lavoro NON viene assunto dall’azienda ma dall’Agenzia. Di conseguenza, l’azienda diventa il cliente dell’Agenzia ..agenzie che ovviamente non lavorano gratis.

    Ciao,
    Martina

  9. o bisognio di un posto di lavoro in provincia di vc,piu preciso vicino a santhia

  10. ho bisogno di un posto di lavoro a torino, qualsiasi cosa, lavapiatti,custode, interprete in questura o in tribunale,arabo italiano,comesso al mercato di frutta e verdura,o nei supermercati caricare e scaricare, grazie in bocc al lupo

    1. Ciao!

      prova a dare un’occhiata a questo link

      http://www.gazzettadellavoro.com/tag/torino/

      ciao e grazie,

      Martina

  11. salve sono indiano lavorato 5 ani restorente sotto le stelle madugno por. di bari come aiuto cucco circo lavoro

  12. Non ho mica capito, un’azienda cerca lavoro e c’è la privacy? sssshhh silenzio, che sennò sembra che ci sia lavoro in una data area!!!
    Ma per quale motivo dovrei andare a lavorare in un’azienda che non ha nemmeno il coraggio di dire in giro che sta cercando dipendenti? e quando dovrà chiedere un sovvenzionamento alla banca cosa fa?!

    Quella della privacy è una farsa bella è buona! Ci mancava solo la storiella delle aziende timide…

  13. non esistono annunci di lavoro, perche nessuna azienda assume.si deduce che il vostro sito e come gli altri,non serve a niente, verificate da soli

  14. Mi chiedo e vi chiedo: Chi controlla queste agenzie del lavoro? Questa domanda viene dall’esperienza che mi sono fatta in Italia e cioè iscritta dal 2008 alle liste dei disoccupati della Provincia e inserita da tale data nei data base di tutte le Agenzie del lavoro esistenti; ho inviato circa 800 curriculum osservando lo stampato europeo e avendone la conferma dalle stesse agenzie del lavoro. Ad oggi nessuna di queste agenzie ha risposto alle mie richieste inviate per le qualifiche di appartenenza (Tecnico elettronico e Ing. Tlc). Non è possibile c’è qualche cosa che non quadra. Chi va a vedere se quste agenzie rispettano i diritti delle persone parteipanti alla lor banca dati o scrivono per partecipare ad una offerta di lavoro? Si andava meglio quando c’era un solo collocamento al lavoro dove eri inserito in una graduatoria con un punteggio e quindi dovevano per diritt interpellarti quando avevano una offerta di lavoro che rispecchiava le tue qualifiche rispetto altre persone sempre disoccupate con le medesime qualifche che si erno messe in nota successivamente. Chi controlla se questi diritti logici vengono rispettati? Quest è l’Italia dei fanfaroni che non rispetta i più elementari diritti della persona… Le cose non possono andare bene se questi diritti elementari non vengono rispettati!!! Tante notizie sulla ricerca di persone ad alta specializzazione e poi a loro iene riservato questo trattamento, come si può pretendere che queste persone che qualificherebbero questo Stato rimangano? E’ una vergogna che mi fa rimanere contro la mia volontà solo per salvare il mio matrimonio. Per ultimare la mia lamentela mi presento sono un Tecnico elettronico e Ingegnere delle Telecomunicazioni iscritta nel mio paese al Collegio Nazionale degli Ingegneri da oltre 13 anni e con la medesima esperienza di libero professionista ed in questo paese nemmeno l’offerta di opraia mi viene riservata… che cosa si può dire che è giusto che questo paese se continua in questo modo sia declassato anche professionalmente. Mi fa molto male dire questo perchè sono tra poco ance cittadina italiana ma è la pura realtà dei fatti e chi vuol leggere faccia buon uso di tutto questo. Distinti saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>