Voucher Regione Sardegna per la formazione dei disoccupati

di Redazione Commenta

Su proposta di Franco Manca, Assessore al Lavoro, ed in linea con quanto previsto nella Legge Finanziaria regionale per l’anno in corso, in Sardegna sono state stanziate risorse pari a 10 milioni di euro per favorire i processi di formazione dei lavoratori sardi disoccupati. A darne notizia nei giorni scorsi è stata proprio l’Amministrazione regionale nel precisare come le risorse saranno concesse attraverso la distribuzione di “buoni formazione“, ovverosia dei voucher, per attivare, avviare e sostenere i tirocini formativi dei lavoratori sardi disoccupati o inoccupati, di tutti i Comuni sul territorio, presso le imprese private. Per ogni lavoratore che partecipa ai tirocini, la cui durata è pari a sei mesi e con orari pari all’80% del contratto di riferimento dell’impresa dove si svolge, la Regione Sardegna offre una “borsa di formazione” pari a 500 euro al mese a patto di non beneficiare di ammortizzatori sociali.

Possono accedere alla misura anche i giovani inoccupati in possesso di titolo di studio fino al diploma a patto di aver compiuto i 26 anni; l’età sale a 30 anni invece per i laureati inoccupati. Secondo quanto dichiarato dall’Assessore Manca, l’Amministrazione regionale si riserva di aumentare per la misura le risorse a disposizione; per il momento l’obiettivo è quello di fare in modo che quantomeno venga attivata e quindi concessa l’erogazione di un voucher per ogni Comune sardo. In questo modo si favoriscono gli inoccupati ed i disoccupati, ed in generale i soggetti ed i lavoratori svantaggiati a svolgere tirocini nel settore privato e di conseguenza contribuire ad incrementare il tasso di occupabilità dei lavoratori.

Questa misura si aggiunge a quella dell’aprile scorso, quando sono stati stanziati 5 milioni di euro a favore dei piccoli Comuni sardi per combattere la disoccupazione nell’ambito di un accordo siglato con la Regione Sardegna dall’Anci, Asel e Uncem, Unione Nazionale Comuni Comunità Enti Montani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>