Formazione professionale: Regione Emilia-Romagna, parte la riforma

di Redazione 1

Dopo l’approvazione da parte della Giunta regionale, una importante delibera è in via di approvazione, nella Regione Emilia-Romagna, anche da parte dell’Assemblea legislativa. Trattasi, nello specifico, di un progetto di riforma che mira ad integrare l’istruzione con la formazione professionale andando a creare un percorso che non solo è unitario, ma che è anche fortemente orientato e mirato al lavoro. Questo è quanto, in particolare, ha dichiarato Patrizio Bianchi, Assessore alla Scuola ed alla Formazione della Regione Emilia-Romagna, ricordando al riguardo come l’Amministrazione a fronte della riforma andrà a mettere sul piatto ogni anno stanziamenti per ben 55 milioni di euro. L’obiettivo, tra l’altro, è quello di creare punti di raccordo tra la formazione professionale e gli Istituti al fine di renderli sia complementari, sia equivalenti.

Questo intreccio di percorsi e di bisogni formativi, da parte degli studenti, potrà garantire sia un abbattimento della dispersione scolastica, sia una migliore valorizzazione della cultura del lavoro con benefici a favore delle aziende che assumono. La fase più delicata del percorso scolastico è infatti quella del passaggio dalla scuola media alla scuola superiore; ebbene, in Emilia-Romagna con la riforma istruzione-formazione potranno essere messi a punto percorsi personalizzati e flessibili tali da motivare e rimotivare i giovani con un conseguente rafforzamento delle competenze di base. In questo modo, inoltre, a fronte del calo dell’abbandono scolastico si punta anche a contrastare quei percorsi scolastici che, essendo frammentati, portano poi il giovane a dover scontare un insuccesso.

Non a caso l’Assessore Bianchi ha posto l’accento sul fatto che ad oggi ci sono da un lato molti disoccupati, ma dall’altro anche molti posti di lavoro non ricoperti in quanto le aziende non riescono a reperire lavoratori con adeguate professionalità. La riforma in Emilia-Romagna punta proprio a colmare questo gap con percorsi istruzione-lavoro di tre anni per ottenere una qualifica, e di cinque anni per conseguire il diploma.

Commenti (1)

  1. SONO ALLA RICERCA DI UN CORSO DI VISUAL MERCHANDISING O VISUAL MERCHANDISER.
    GRAZIE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>