In scadenza il bando per le imprese digitali

di Redazione Commenta

È in scadenza il bando “impresa digitale”, uno strumento che permette l’erogazione di contributi  a fondo perduto per stimolare gli investimenti nelle nuove tecnologie digitali.

Le domande potranno essere presentate a partire dalle ore 12.00 del 02 ottobre 2012 fino alle ore 12.00 del 31 ottobre 2012. Il bando “Impresa digitale” è rivolto a Micro, piccole e medie imprese lombarde con sede legale nelle province di Cremona, Lecco, Lodi, Milano, Pavia e la provincia di Monza e Brianza.

La Camera di Commercio di Milano ricorda che per presentare la domanda è obbligatorio essere in possesso di un dispositivo di firma digitale e per verificare se il dispositivo di firma digitale (Smart Card o Token USB) è installato correttamente sul tuo computer è stata approntata una semplice procedura online.

In caso di malfunzionamento, è necessario seguire le istruzioni disponibili sempre online sul sito della Camera di Commercio o, in alternativa, inviare una mail a all’assistenza tecnica della stessa Camera di Commercio.

La Camera di Commercio ricorda che il bando può essere utilizzato per sostenere la domanda di servizi e prodotti delle tecnologie per la produttività, l’informazione e la comunicazione, fondamentali per incrementare la competitività aziendale, migliorandone l’efficienza in termini di organizzazione interna, comunicazione, gestione dei costi e del trattamento delle informazioni, oltre a stimolare la crescita qualitativa del settore dell’informazione e comunicazione sostenendo la realizzazione di progetti di ricerca, sperimentazioni o investimenti in nuove tecnologie, basate sul paradigma dell’Internet of Things (Internet delle Cose).

Il contributo è a fondo perduto e copre il 50% delle spese per l’acquisto di beni e servizi fino ad un massimo di 30.000 Euro.

Le imprese dovranno presentare la domanda di contributo esclusivamente in forma telematica, accedendo al portale gestito dalla Camera di Commercio di Milano, selezionando la provincia di competenza e compilando l’apposito Modulo di domanda e, alla stessa domanda, di partecipazione dovranno essere allegati i preventivi di spesa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>